• Sei il visitatore n° 484.359.018
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Aggiornato alle 17:02 - Mercoledì 28 settembre 2022
Covid: 36.632 nuovi casi (-8.246); 48 decessi; indice al 18.4%
ITALIA: 36.632 nuovi casi (- 8.246); 459.373 attualmente positivi (+ 14.984) 22.395.282 il totale dei contagiati. I guariti/dimessi sono 21.758.885 (+ 21.763)
+ Europa con Emma Bonino: medie nazionale e provinciale sotto la soglia. Nel lecchese soltanto 44 comuni sopra il 3%
Emma Bonino ha perso la sfida nel suo collegio romano uninominale contro il consigliere comunale Lavinia Mennuni di Fratelli d’Italia. Classe 1948 è in Parlamento dal 1976 sempre con il gruppo radicale. Alleata con Carlo Calenda, quando quest’ultimo ha scelto Matteo
Alleanza Verdi e Sinistra: media provinciale appena sotto la Nazionale ma oltre il 3%. Tra i primi, Casate, Lecco, Merate
Alleanza Verdi e Sinistra riassume in sé i partiti che nel 2018 avevano in Liberi e Uguali (LeU) il gruppo di riferimento, pur avendo assunto all’interno della galassia di sinistra posizioni diverse. In questa tornata elettorale l’Alleanza ha colto l’obiettivo di superare la soglia di sbarramento del 3%
Noi Moderati: in Parlamento solo per i collegi uninominali
Lecchese sopra la media, svettano Esino, Barzanò, Merate
Il collegio uninominale ha consentito a Maurizio Lupi di restare a Montecitorio assieme ad altri sei colleghi, tutti vincitori nei collegi uninominali a nome dell’intero centrodestra e 2 senatori. Senza questo apparentamento “Noi Moderati”, la formazione composta da Noi per l’Italia di
Merate: domenica 2 concerto
d'apertura a Sabbioncello
Si inaugurerà Domenica 2 ottobre alle ore 16.00, nella splendida cornice della
Arlate: lettura dell’Inferno di
Dante al Polo Culturale
Tornano gli appuntamenti con l’Inferno di Dante organizzati e promossi
Geom.Puricelli nominato nella giunta del comune di Cassago
Completata la giunta comunale di Cassago. Dopo le dimissioni degli ormai ex assessori Monica Conti ed Emilio Panzeri
Prevenzione della patologia tiroidea grazie a CAB. Ne parla la dot.ssa Guia Vannucchi
La patologia tiroidea è una malattia che colpisce un'ampia fetta di popolazione, principalmente dopo la quarta decade di vita con una età media che può anche abbassarsi nel caso ci sia una predisposizione famigliare della persona. Parlando di ipotiroidismo, ovvero la patologia più diffuse
Pagnano: la gipsoteca di Mozzanica. Alla scoperta di modelli in gesso dello scultore
Le gipsoteche – dal greco gypsos (gesso) e teca (deposito, raccolta); raccolta di gessi – in Italia non sono molte. La più nota è forse quella di Antonio Canova a Treviso, ma anche a Merate, più precisamente nella frazione Pagnano, ce n’è una. Si tratta della gipsoteca dello scultore meratese
Da Caporetto a Monte Carlo passando per Brivio: la 'sfida' di Lorenzo sul sentiero E7
Ex atleta ultra trail running. Così si definisce sui social. Ma continua ad allenarsi. E con che gamba! Lorenzo Schia ieri è arrivato a Lecco, accolto dal sindaco Mauro Gattinoni in Municipio. Oggi passerà da Brivio, non prima di aver raggiunto la vetta del Monte Barro, accumulando dislivello
In viaggio a tempo indeterminato/250: ancora in Iran, tra le proteste delle donne e l'inatteso incontro con un 'lecchese'
Prima di raccontarvi una delle coincidenze più assurde di sempre, che persino un allineamento di tutti i pianeti era più probabile, vorrei parlare un attimo della situazione attuale dell'Iran. La notizia della morte di Mahsa Amini, avvenuta mentre era stata arrestata dalla polizia della
Tino Magni (VSI): ''risponderò al mandato con coscienza e senso di responsabilità''
Il centro-sinistra lecchese ha come suo rappresentante a Palazzo Madama Tino Magni. 75 anni di lavoro, lotta e politica per il senatore originario di Barzago. Ha cominciato da giovanissimo l'impiego di metalmeccanico. Negli anni della contestazione si è affacciato al sindacato
Azione+Italia Viva: Brivio ha portato Motta in trionfo col 18%
a seguire Merate e Lecco dove il partito ha battuto Lega e FI
Ecco qua, dove sono finiti i voti di Lega e Forza Italia a Merate, oltre che, naturalmente in Fratelli d’Italia: in quello che impropriamente viene definito dai media “terzo polo”, che in realtà è il quarto. Italia sul Serio, a volte viene scritto tutto attaccato, la formazione che ha unito
Forza Italia: boom a Barzanò col 19.74% dei voti, sopra media Casatenovo 9.45%, sotto Calolzio,  Merate e Lecco
Curiosamente il dato medio provinciale di Forza Italia, 8.13% coincide col dato medio nazionale, 8.27%. Sono lontani i tempi delle vittorie a mani basse, il partito di Silvio Berlusconi, per quanto in questa tornata si sia scritto e detto di una sostanziale tenuta, in realtà gli azzurri sono
Vitali-Sabadini: il 3° Polo sfonda nelle aree prima della Lega. Nuovo partito del Nord?
Con le urne chiuse da poche ore, appare ormai chiaro come il Terzo Polo di Carlo Calenda abbia sfondato elettoralmente in quella fascia prealpina e industriale che per decenni ha rappresentato una roccaforte per la Lega e Forza Italia. La Provincia di Lecco, dove Azione e Italia Viva
Fragomeli, PD:non faremo più la stampella Se la destra non saprà governare si voterà
Tra le conseguenze del voto del 25 settembre c’è senza dubbio che la rappresentanza del territorio lecchese in Parlamento sarà meno palpabile. Nel centro-destra ha perso i propri riferimenti la Lega. Forza Italia ne era già sguarnita, così come Fratelli d’Italia. Restano gli inossidabili
Partito Democratico: media lecchese 17%, 2 meno del dato nazionale. Merate è al 22%, Lecco al 21 e Missaglia al 20%
Per scorgere in cima alla classifica il capoluogo di provincia, Lecco, e la seconda città lecchese per numero di abitanti, Merate, occorre scorrere la classifica relativa ai voti ottenuti dal Partito Democratico. A livello nazionale la batosta è stata tale da indurre Letta Junior (il senior, cioè lo zio, è da sempre il gran consigliere di Berlusconi)
Assolto il sindaco di Merate dall’accusa di istigazione alla violazione di norme (art.415 cp) perché 'il fatto non sussiste'
Il sindaco di Merate è stato assolto perché il fatto non sussiste. Si è espresso così, poco prima delle ore 13 di oggi, il giudice in ruolo monocratico Giulia Barazzetta, dall'aula al primo piano del tribunale di Lecco.Come noto, Massimo Augusto Panzeri, borgomastro della seconda città della provincia, era finito a processo con l'accusa di "istigazione alla violazione di norme" (art. 415 cp) a seguito di una diretta Facebook andata in onda
Italia Sul Serio, Ventrice: ottimo l'esito del
voto in città. Questo è il punto di partenza
Egregio direttore, mi permetta attraverso il suo giornale una breve considerazione sulle recenti elezioni politiche 2022 , non nascondo che avrei preferito a livello nazionale un risultato in doppia cifra, ma nonostante questo siamo soddisfatti dei voti che i cittadini italiani ci hanno assegnato
Fratelli d'Italia: più consensi da piccoli e piccolissimi comuni Lecco, Casatenovo, Calolziocorte e Merate sono sotto media
L’exploit di Fratelli d’Italia, pur riconoscendo la lunga storia del partito, dal MSI di Almirante a Alleanza Nazionale di Fini, ricorda un po’ quelle di Forza Italia e Movimento 5 Stelle. Nel 1993, in vista delle elezioni dell’anno successivo, Silvio Berlusconi dovette rifornirsi di personale
Lega: sopra la media del 16% solo Calolziocorte tra i grandi comuni. Merate in fondo alla classifica. “Punita” la Giunta?
L’impressionante travaso di voti dalla Lega a Fratelli d’Italia, proprio al Nord, dove il Carroccio è nato e ha da sempre le sue radici diversamente dagli ex di An che stravincevano al sud, ha segnato più di ogni altro Papeete il fallimento della politica di Salvini. Ovvero espandersi al sud
Arlate: ripartono i corsi di 
teatro per grandi e piccoli
Ripartiranno il 29 settembre i corsi di teatro organizzati da ProLoco Calco, quest’anno
Mondonico: ville aperte, festa
e mostra dei pittori olgiatesi
Nell’ambito della 20ª edizione di Ville Aperte in Brianza, domenica 2 ottobre
LIBRI CHE RIMARRANNO/75: 2 casi per
il commissario Mario Mandelli di Cerone
"Stamattina all'alba i carabinieri del comando di Merate hanno trovato un suv bruciato con dentro il corpo di un uomo. Era nascosto in una stradina nel parco della val Curone, nella zona di fronte a Missaglia"."Sembra interessante... Ma scusa, tu come diavolo fai a sapere cosa
Covid: 10.008 nuovi casi (- 8.789); 32 morti; indice al 15.2%
ITALIA: 10.008 nuovi casi (- 8.789); 427.432 attualmente positivi (- 854) 22.313.612 il totale dei contagiati. I guariti/dimessi sono 21.709.268 (+ 10.828);
Rusconi soddisfatto per il suo 3° Polo. E al PD:'se tutti avessero schierato i migliori...'
Non nasconde la soddisfazione il sindaco di Valmadrera Antonio Rusconi per il terzo polo che nel lecchese è un po’ una sua creatura essendo tra i fondatori di Italia Viva. “Il debutto per questa lista nuova è iniziato con un’avventura straordinaria in cui abbiamo presentato dei candidati molto
Tropenscovino (PD):abbiamo dimenticato i nostri valori. E gli ex hanno sparato a zero
Accusa il colpo per l’esito delle elezioni il PD di Lecco, che da qualche mese sta cercando di cavalcare la spinta giovanile. Che viene rappresentata dalle nomine di Manuel Tropenscovino alla guida del provinciale del partito, di Mattia Salvioni a segretario del circolo di Merate, entrambe
Bodega: non solo Salvini, anche chi siede da anni è complice dell’inesorabile declino
Lorenzo Bodega, leghista della prima ora, ex sindaco di Lecco, ex parlamentare, fuoriuscito poi dal partito analizza il voto di ieri. Che il declino fosse iniziato lo aveva anticipato proprio al nostro network. Che sia inesorabile, lo conferma in questa dichiarazione. "Alcune considerazioni: quello
Salvioni, PD Merate:meglio che altrove ma vanno rivisitate proposte e comunicazione
A Merate nel 2018 il PD era al 27,39% (prendendo a riferimento la Camera dei Deputati) e all’uninominale schierava Adele Gatti che insieme alla coalizione arrivava al 32,94%. In quest’ultima tornata il Partito Democratico è sceso al 21,92%, di circa 5 punti e mezzo. Scostamento
Brambilla: 'eletta a Gela ma non dimentico di essere lecchese' (lo dica anche ai 'suoi')
"Sono stata, sono e sarò il parlamentare di Lecco e di tutta la provincia". Così l’onorevole Michela Vittoria Brambilla, dopo la rielezione alla Camera nel profondissimo Sud, in Sicilia. "Sono felice - spiega - di aver ottenuto la fiducia degli elettori per la quarta legislatura. Sono stata ministro e
Straniero PD: risultato netto e deludente. Alle regionali temi locali e più alleanze
Per il Partito Democratico non è una giornata felice. Per il lecchese ancora meno. L’obiettivo minimo del 20% non è stato raggiunto a livello nazionale. Il collegio di Lecco registra 3 punti in meno per il PD, che si ferma al 17%.
Hofmann: felice per il centrodestra, spiace però perdere la rappresentanza territoriale
Sul territorio incarna la sintesi tra Lega, Fratelli d'Italia e Forza Italia perché come del resto, con onestà, sostiene "la Provincia è sì la “casa dei comuni” ma sono stata presentata da una coalizione di centrodestra": Alessandra Hofmann, numero uno a Villa Locatelli, saluta con gioia
Lana, Lega: abbiamo perso il 59% dei voti ma in città non vedo cose che non vanno
A Merate la Lega ha perso il 59% dei consensi rispetto alle elezioni del 2018, passando dal 25.9% al 11.36%. In comuni più piccoli del circondario il movimento ha retto meglio. "Quanto a voti, siamo sopra la media nazionale ma con Fratelli d'Italia passata in città da nemmeno il 4% al
Merate: la Lega perde 1.280 elettori il 60% dei voti 2018, F.I. 567 (50%),il PD 572 (25%)
Proseguiamo con l’analisi del voto prendendo in esame il numero effettivo di voti e non la relativa percentuale. Il “caso” qui esposto è quello di Merate, seconda città della provincia di Lecco. La percentuale di votanti è scesa dal 79.19% del 4 marzo 2018 al 74.60% del 25
Il centrodestra in Lombardia ha il 55%, una base sicura per le elezioni del 2023. Ma il candidato sarà Fontana o Moratti?
E dopo il raffronto tra il dato del collegio di Lecco e il dato nazionale vediamo ora il confronto tra la media della regione Lombardia e quella del collegio lecchese.In primavera 2023 ci saranno le elezioni per il rinnovo del Consiglio regionale, ormai controllato dal centrodestra da 25 anni
Stefano Motta: 'un buon punto di partenza
di un percorso che è appena incominciato'
Ha di che ritenersi soddisfatto Stefano Motta per il risultato elettorale conquistato a Merate e nel lecchese da Azione-Italia Viva. A uno sguardo poco attento la percentuale non fa impazzire (10,33% come media in Provincia di Lecco). Ma va subito detto che
Lombardia: la Lega perde 220mila elettori. FI 79mila,Pd 59mila mentre FdI è + 279mila
E adesso dalle percentuali “fredde” passiamo ai voti veri, quelli espressi dagli elettori.  Intanto diciamo che in Lombardia nei collegi uninominali la percentuale di affluenza è scesa dal 76.5% al 70.1%. Il raffronto in tabella mostra gli spostamenti dei voti che, soprattutto nel
Lupi: abbiamo migliorato il risultato, il mio impegno nel collegio sarà ancor più forte
Il mio grazie agli elettori che hanno rafforzato il mandato di rappresentarli in Parlamento
Innanzitutto un ringraziamento agli oltre 131.000 elettori del collegio uninominale di Lecco che mi hanno riconfermato rappresentante di questo territorio alla Camera dei deputati.
Agostoni ,Confindustria: governo non sia ostile all'impresa. Ma rimanga europeista
Plinio Agostoni, neo presidente di Confindustria Lecco-Sondrio, commenta con prudenza il risultato elettorale. La vittoria del centrodestra viene in qualche modo salutata con favore dal noto industriale che parla di fiducia ottenuta in base a programmi non ostili allo sviluppo dell'impresa.
Mauro Piazza, a un anno al passaggio in Lega: ripartire degli elementi più significativi. Regionali? L'elettore è un cecchino
Il 22 settembre di un anno fa, l'annuncio ufficiale, in conferenza stampa a Milano, del passaggio da Forza Italia alla Lega, nel momento in cui il partito plasmato da Silvio Berlusconi era dato ormai per spacciato e Matteo Salvini cercava consenso esterno in vista delle
Paderno: rispetto al 2018 il centrodestra cresce di 6 punti, il centrosinistra solo di 1. Unione Popolare (Lamperti), 1,49 
La coalizione di centrodestra a Paderno d'Adda è passata dal 39,58% al 45,79% con una differenza rilevante di sei punti. Un lieve aumento lo ha avuto
Collegio Camera Lecco: centrodestra 54.80%, 10 punti in più
del dato nazionale. Migliora Calenda perdono voti PD e M5S
Un altro dato interessante da mettere a confronto è il risultato nazionale su quello del collegio Lombardia 2 UO5 Lecco (+ 35 comuni bergamaschi).Il centrodestra è andato meglio ottenendo il 54.80% contro il dato nazionale del 43.82%. Al suo interno Fratelli d’Italia con
Montevecchia: crollo di Lega, Forza Italia e Cinque stelle. Boom di ''Fratelli''. La coalizione di centrosinistra stabile
Se per il centrodestra a Montevecchia si è registrato un aumento complessivo della coalizione dal 44,18% al 47,50%, per il centrosinistra diversamente
Camera dei deputati: a confronto i voti dei principali partiti
dal 2013, dal crollo di Berlusconi all’exploit di M5S e FdI
I partiti non cambiano, e nemmeno coloro che li rappresentano. E’ vero che veniamo da una prima repubblica dove i volti erano gli stessi della Costituente o giù di lì, ma di reale cambiamento non se ne vede proprio. Fluttua l’elettorato, sempre disilluso, sempre
Michela Vittoria Brambilla come previsto è stata eletta a Gela, Caltanissetta, Canicattì
La volta scorsa era stata eletta ad Abbiategrasso, questa volta la calolziese Michela Vittoria Brambilla torna in parlamento dalla Sicilia. Come da previsione l'ex forzista vicinissima a Berlusconi, ora candidata quale indipendente per la coalizione di centrodestra in rappresentanza del
Butti (Lega): paghiamo l'essere entrati nel Governo di Draghi Resto dalla parte di Salvini. Lecco senza i 'suoi' parlamentari
"Direi bene perché il centrodestra ha vinto e restituiamo al Paese un Governo legittimo con il quale speriamo di far bene anche per i prossimi 5 e più anni". Risponde così il coordinatore provinciale della Lega sul territorio lecchese Daniele Butti ad un "come va?" volto a indagare
Osnago: perde quattro punti il centrosinistra con il PD che registra un calo del 13%. Lega -58%, M5S non arriva all'8%
Anche a Osnago il centrodestra ha macinato qualche punto in più, passando da 40,96 a 42,69 mentre il centrosinistra è sceso da 32,63 a 28,58.
Calco: il centrodestra avanza di 4 punti. Motta con Calenda raccoglie il 16,16% e supera la Lega che si ferma al 12,98%
Quattro punti percentuali in più per la coalizione di centrodestra (da 45,92 a 49,42) e quattro in meno, all'incirca, per quella di centrosinistra (da 26,08
Cernusco: il centrodestra recupera tre punti ma grazie a Fratelli d'Italia. Lega e F.I. crollano. In calo PD e 'sinistre'
Conquista tre punti percentuali la coalizione di centrodestra a Cernusco rispetto ai risultati del 2018. Quattro anni fa i quattro partiti si erano fermati al
De Capitani: la Lega ha fatto ancor peggio del previsto, non ha più visione strategica
Per un abbraccio ricevuto da Renzi al termine del comizio tenuto in sala don Ticozzi era stato "accostato" al Terzo Polo, ma orgogliosamente anche quest'oggi si dichiara di centrodestra pur non sentendosi rappresentato dal centrodestra che ha portato all'elezione, sul nostro territorio
Mastroberardino (FDI): 'risultati eccezionali sul territorio. Ma ora va portata lecchesità a Roma'. E chiede spazio a Calolzio
"Non succedeva davvero da tanti anni che una forza politica, il giorno dopo le elezioni, potesse uscire dicendo univocamente "abbiamo vinto". Oggi è successo. Abbiamo vinto come Fratelli d'Italia e come coalizione. Avremo finalmente un Governo politico e il Paese
Paolo Arrigoni resta a casa, sfumata la riconferma al Senato
La sua era una strada in salita. E Salvini non lo ha sospinto. Il crollo verticale della Lega a livello nazionale ha sbarrato la strada al calolziese Paolo Arrigoni. Non
Merate: crollo Lega (- 56%), male anche F.I., PD e Mov. 5 S. Exploit di Stefano Motta con Calenda-Renzi con quasi il 16%
Il dato più eclatante a Merate non è l’exploit di Fratelli d’Italia, scontato a livello nazionale ma la spaventosa caduta della Lega che nel 2018 aveva ottenuto
Il lecchese Tino Magni con Alleanza Verdi-Sinistra è senatore
Lecco ha il suo senatore. E' Tino Magni. Nel giorno in cui il Paese si è schierato nettamente a destra, la sinistra più sinistra porta a Palazzo Madama l'ex sindacalista lecchese. Candidato a Milano, alle spalle di Ilaria Cucchi - eletta però nel suo collegio uninominale di
A scrutinio quasi ultimato  Fratelli d'Italia è al 26.3% primo partito. La Lega crolla dal 17 al 9%. M5Stelle terzo col 15%
Fratelli d'Italia compie il balzo previsto e dal 4.3% del 2018 si porta al primo posto col 26.27%. Distante il Partito Democratico che si assesta sui valori
Affluenza h 23: alle urne il 64% dei votanti,in provincia il 71%
A pochi minuti dalla mezzanotte l'affluenza delle ore 23 alle ore 23 si aggira attorno al 64% contro il 73,92 del 2018. Se confermato significa che, rispetto alla tornata
Lomagna: il campione paraolimpico Riva testimonia che 'lo sport è amore e libertà'
"Lo sport è parte fondamentale delle nostre vite, che sia vissuto attivamente o da spettatore. E' un grande contenitore di valori giusti riguardo la morale ed il rapporto con l'altro, che sono anche a capo del nostro Gruppo Sportivo Oratorio"
La carta d’identità delle acque servite in Provincia di Lecco da Lario Reti Holding
Il territorio della provincia di Lecco appare molto variegato a livello morfologico e orografico, spaziando dalle zone prealpine a quelle di collina, lago e pianura. Tale differenziazione ha impatto sia sulla gestione operativa del servizio idrico, sia sulla tipologia e qualità delle acque
Merate: ressa ai seggi con attese anche
di un'ora in v. Cernuschi e Confalonieri
In via fratelli Cernuschi, nella sede scelta per l'ubicazione dei seggi dall'1 al 6 (ex seggi di via Montello e via Manzoni), questo pomeriggio è dovuta intervenire la protezione civile per posizionare le transenne e creare così dei corridoi per giungere all'unico ingresso dei sei seggi.
Airuno: la Rocchetta nel celebre scatto
del 2016 del fotografo Giulio Montini
Dopo due anni di stop imposto dalla pandemia, Airuno è tornata a celebrare la sua tradizionale festa, che si è aperta nella serata di giovedì 22 settembre con un incontro culturale presso la biblioteca civica, e avente per tema il Santuario della Rocchetta. A dare il benvenuto agli ospiti e
Calco: l’alpinista Gildo Airoldi ospite al CAI per ricordare l’impresa sull’Eiger
Nell’agosto del 1962, poco più di 60 anni fa, sei giovani ragazzi del Nord Italia compirono un’impresa destinata a rimanere impressa nella storia dell’alpinismo italiano: scalarono per la prima volta la Parete Nord dell’Eiger, famigerata montagna svizzera
Premio Pirandello: segnalazione di merito a Enrico Magni e il suo 'Omicidio irrisolto'
La Giuria del Premio “Poesia, Prosa e Arti figurative” Il Convivio 2022, presieduta per gli inediti da Carmela Tuccari e per gli editi da Giuseppe Manitta, dopo aver esaminato gli elaborati pervenuti, nella sezione “Premio Luigi Pirandello - Categoria 2 – sez. Libro edito di narrativa”
Comodamente sedute/60: "operazione leggerezza". Non vuol dire dimenticare
In uno dei pomeriggi più caldi di questa estate, ho deciso di dare inizio all’ operazione “leggerezza” che da qualche tempo mi frullava nella testa. Abitiamo in questa casa da più di vent’anni e come in tutte le case, soprattutto quelle grandi, con mansarda, intercapedini, e box doppio, c’è
I FATTI DEL GIORNO
Ci hanno scritto
Cronaca
I FATTI DI IERI
Ci hanno scritto
Cronaca
Lavoro
editoriale
l'intervento
appuntamenti
<<Settembre 2022>>
LuMaMeGiVeSaDo
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930