Aizurro: la frazione nel mirino dei ladri. Paura tra i residenti

Timore tra i residenti di Aizurro per l’improvviso attacco dei ladri che negli ultimi due weekend ha colpito l’alta frazione airunese. Almeno cinque gli episodi registrati tra tentativi e colpi andati a segno. Polizia Locale e Carabinieri sono stati contattati e sono a lavoro per cercare di risalire all’identità dei colpevoli. 

Da quello che è stato possibile ricostruire, i malviventi avrebbero agito al calare del sole, sempre sfruttando l’assenza dei proprietari di casa. 

In tre casi i colpi sono sfumati. In un’occasione, pur avendo scassinato la porta di un’abitazione, nulla è stato poi rubato all’interno. Due invece i colpi andati a segno. Incursione anche in una seconda casa. 
AizurroPiazzaROma.jpg (498 KB)
Le vie interessante dal passaggio dei ladri sono quelle che si estendono tra piazza Roma, dove purtroppo non sono presenti videocamere di sorveglianza. È intenzione della Polizia Locale implementare il sistema di videosorveglianza in paese e in frazione, provvedendo proprio a coprire Piazza Roma ad Aizurro e il parcheggio della stazione di Airuno. 

Il sindaco Alessandro Milani ha tenuto a rassicurare i residenti: “La Polizia Locale è al lavoro e sta collaborando con le forze dell’ordine. Come amministrazione intendiamo tenere alta l’attenzione. Purtroppo è un periodo in cui i ladri stanno colpendo molto, non solo ad Airuno. Quello che possiamo fare è presidiare il territorio e attivare maggiori pattugliamenti”. 

In una data imprecisata a Olcellera, frazione di Olgiate, i ladri hanno depredato una casa disabitata. Ad accorgersi la proprietaria che recatasi presso l'immobile per un controllo ha trovato i locali messi a soqquadro da una banda di sconosciuti.
banner ramobannercentromela-82194.gif
E.Ma.
Invia un messaggio alla redazione

Il tuo indirizzo email ed eventuali dati personali non verranno pubblicati.