Brivio: falso tecnico deruba coppia di anziani in v. Dante

Si spaccia per “tecnico dell’acqua” e deruba una coppia di anziani. Il fatto è accaduto nella mattinata di venerdì 23 febbraio a Brivio, in via Dante. Tra le 10 e le 11 un individuo ha citofonato a una coppia di 80enni presentandosi come un operatore di una società dell'acqua.
L’uomo ha fatto nome e cognome della figlia ai signori, dicendo di conoscerla molto bene e di essere un amico. Per avvalorare questa menzogna il truffatore ha fornito ulteriori informazioni, dimostrando di sapere per esempio che la figlia si fosse trasferita da poco. 

Persuasi, gli anziani hanno fatto entrare l’uomo, che a quel punto ha finto di verificare un rubinetto e in breve ha spiegato che c’era un problema. La coppia infatti ha effettivamente avvertito un odore sgradevole nei pressi del lavandino, come se l’acqua fosse maleodorante. L’ipotesi è che il truffatore abbia spruzzato qualcosa. A quel punto alle vittime è stato chiesto di mettere oro, gioielli e contanti nel frigorifero per evitare che si rovinassero a causa del “problema” e loro hanno eseguito. Finto di nuovo di armeggiare attorno al lavandino, l’uomo è riuscito a distrarre gli anziani e in un attimo ha prelevato dal frigorifero quanto da loro appena depositato.

Neanche il tempo di girarsi e le vittime hanno visto l’uomo darsela a gambe fuori casa. Quindi l’amara scoperta di essere stati truffati. 
banner ramobannercentromela-82194.gif
E.Ma.
Invia un messaggio alla redazione

Il tuo indirizzo email ed eventuali dati personali non verranno pubblicati.