Esordio storico in Serie B per l’Energy

banner ramobannercentromela-82194.gif
Il tanto agognato momento è arrivato e l’Energy Saving può scendere in campo per una gara storica, la prima casalinga nel campionato nazionale di Serie B. Tanta l’emozione in casa gialloblu, che si appresta a vivere una giornata di grande sport e di festa, di fronte al pubblico sostenitore nella nuova casa di Bulciago. L’avversario sarà il C’è Chi Ciak Futsal Serramanna, squadra ormai consolidata nel panorama nazionale, che già da subito rappresenta per le saette un ottimo banco di prova per testare le proprie potenzialità.
EnergySavingEsordio.jpg (36 KB)
Dell’esordio assoluto in Serie B, parla con emozione il Presidente Angelo Ucci: “Ci abbiamo messo cuore, anima e tantissimo lavoro per arrivare qui, ce lo siamo meritati. Adesso, godiamoci il momento e viviamo appieno una partita che, sono certo, non dimenticheremo più. Che campionato mi aspetto? Siamo alla nostra prima apparizione nel nazionale, ottenere una salvezza tranquilla per poi giocarci qualcosa di più nella seconda parte è il nostro principale desiderio, senza farci troppe illusioni. Dobbiamo maturare esperienza. Abbiamo una squadra giovane che deve macinare minuti e non c’è dubbio che incontreremo tantissime difficoltà, com’è normale in un campionato del genere”.

Anche mister Ferrari affronta il momento con grande entusiasmo: “Un po’ di emozione è normale e non mancherà, è la prima partita di categoria per la società e anche per me, almeno nelle vesti di allenatore. Sono sicuro che la squadra approccerà il battesimo in Serie B con una mentalità aggressiva e determinata, quella che ci vuole per mettere in difficoltà le nostre avversarie. Affrontiamo una squadra preparata alla categoria, piuttosto fisica, con elementi interessanti e che non verrà dalla Sardegna per scherzare. Non sarà facile prevalere ma ce la metteremo tutta”.

Appuntamento fissato per le ore 16.00 di sabato 14 ottobre a Bulciago, per Energy Saving Futsal - C’è Chi Ciak Futsal Serramanna, un match storico al quale non si può assolutamente mancare.
Invia un messaggio alla redazione

Il tuo indirizzo email ed eventuali dati personali non verranno pubblicati.