Lega, Butti: Panzeri, Leidi e Ferrari i nostri candidati

banner bperegoospedaledesktop-68949.gif
“Nella serata di ieri, si è riunito il direttivo provinciale della Lega per analizzare la situazione politica locale in vista delle prossime elezioni amministrative: è stata l’occasione per interfacciarsi con i segretari delle sezioni dei comuni più grandi che vanno al voto tra soli tre mesi: Merate, Valmadrera, Casatenovo e Oggiono” spiega il segretario provinciale della Lega Daniele Butti “Nell’ottica di fornire le migliori energie e le migliori espressioni territoriali del movimento della Lega, si è convenuto di mettere a disposizione degli elettori e delle esperienze di civismo che in questi grandi comuni sono radicati, i nostri migliori militanti. In particolare, alla luce del confronto maturato tra i componenti del direttivo in maniera unanime si è deciso di dare mandato al segretario provinciale per confermare quale candidato Sindaco a Merate l’uscente Massimo Panzeri e indicare quali candidati Sindaci per il movimento a Valmadrera il Consigliere comunale Alessandro Leidi e a Oggiono il già Sindaco della città e già Onorevole della  Repubblica Roberto Paolo Ferrari. A me è stata data quindi la facoltà di chiudere i migliori accordi per dare ai cittadini del nostro territorio la possibilità di essere rappresentati al meglio!! La Lega nasce come sindacato del territorio e questo continuerà a fare. Per Casatenovo il movimento si riconosce nella proposta alternativa alla maggioranza uscente guidata da Filippo Galbiati sostenendo con convinzione l’esperienza civica guidata da Angelo Perego. Siamo certi e convinti che queste nostre scelte verranno premiate dagli elettori che conoscendo il valore di questi nostri militanti ci voteranno e confermeranno il
buongoverno di questi anni a Merate, e contribuiranno a dare una svolta alle città di Valmadrera, Oggiono e Casatenovo” dichiara il Segretario della Lega della Provincia di Lecco Daniele Butti
Invia un messaggio alla redazione

Il tuo indirizzo email ed eventuali dati personali non verranno pubblicati.