• Sei il visitatore n° 476.941.465
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 29 aprile 2020 alle 17:24

Bernareggio: un successo l'idea dolce e sociale di Sofia per l'emergenza

Una sfida nella sfida, portata a termine con un grande lavoro solidale e di squadra, guidato dalla vena intraprendente e umana della bernareggese Sofia Calathopoulos. Dopo quasi un mese, a progetto quasi concluso, si può dire che l'esperienza "Emergenza Cornetto" sia stata un vero successo.

Gli operatori della RSA San Giuseppe di Vimercate

Nata a fine marzo, in piena fase di emergenza Covid, l'iniziativa - segnalata e aggiornata costantemente anche sulla pagina Facebook 'Ama e aiuta senza confini e senza limiti' - per portare un cornetto come golosa iniezione mattutina agli operatori dei presidi sanitari e assistenziali del territorio del vimercatese, è andata ben oltre i propositi iniziali.


Sofia Calathopoulos

E anche oltre le aspettative di seguito di donatori, travolti dall'entusiasmo e dall'energia della giovane. Per la grande soddisfazione di Sofia. L'iniziativa, consistente in un piccolo aiuto gustoso al personale impegnato in prima linea, ha prima fatto tappa, all'inizio di aprile, all'ospedale di Vimercate: al Pronto Soccorso e in alcuni reparti della struttura, dove sono state ordinate per un mese e donate 1650 brioches.


Gli operatori sanitari della RSA Machiavelli di Bernareggio

Osservando con stupore l'ottimo riscontro di adesioni alle donazioni, Sofia non si è fermata, e ha continuato con la sua piccola opera di bene, coadiuvata dai donatori, bernareggesi e non. Ha quindi portato le sue dolci forniture ad altre strutture, non solo nella cerchia del vimercatese. Dal Pronto Soccorso di Merate al reparto di Pneumologia del Mandic, dalla RSA Machiavelli di Bernareggio alla San Giuseppe di Ruginello di Vimercate, fino ad Erba, ad entrambi i reparti di medicina dell'ospedale. L'ultima consegna verrà effettuata giovedì 30 aprile alla RSA Solidalitas di Busnago.


"Ci tengo a ringraziare personalmente di cuore tutti coloro che hanno fatto la propria parte per questo progetto con i loro contributi", ha commentato soddisfatta. E a guardar bene, quello di Sofia è stato un doppio aiuto, seppur piccolo, in un periodo di difficoltà conclamata anche per le attività commerciali: non solo al personale impegnato nelle strutture sanitarie, ma anche ai bar, a cui la giovane bernareggese si è rivolta per le ordinazioni."
"Un'azione quasi naturale, confermata dal suo importante impegno profuso per l'attività di volontaria per AVPS Vimercate. Questo progetto le aggiunge ulteriore credito nel suo "curriculum sociale".
M.L.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco