Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 420.324.080
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 11 aprile 2020 alle 19:08

Unione: una pianta d'ulivo nei quattro cimiteri dopo la pulizia

Nella giornata di oggi, le giunte comunali di Santa Maria Hoè e La Valletta Brianza hanno portato una pianta di ulivo in ognuno dei quattro cimiteri dell'Unione.

Dopo la pulizia e la sistemazione dei campisanti, avvenuta nei giorni scorsi, a cui è seguita la posa di un ramoscello d'ulivo su ognuna delle tombe, oggi è stato il turno delle Amministrazioni, che hanno compiuto un gesto simbolico di vicinanza nei confronti di tutti i cittadini.

Al cimitero di Santa Maria si sono dunque riuniti il sindaco Efrem Brambilla, il vicesindaco Miriam Brusadelli e l'assessore Daniel Fumagalli, i quali hanno posato la pianta d'ulivo in modo da poter così ricordare tutti i defunti in questo periodo difficile.

 

Lo stesso gesto è stato compiuto dalla giunta di La Valletta Brianza, composta dal primo cittadino Roberta Trabucchi, dal vicesindaco Pierantonio Cogliati e dall'assessore Paola Panzeri nei cimiteri di Rovagnate, Perego e Monte, "come simbolo di pace e di buon auspicio, perché questa emergenza possa finire al più presto".
I borgomastri hanno colto l'occasione per augurare a tutti buona Pasqua, e per ringraziare il gruppo di Protezione Civile per l'importante lavoro che sta svolgendo su tutto il territorio.
G.Co.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco