Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 339.361.764
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 19/05/2020

Merate: 18 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 12 µg/mc
Lecco: v. Sora: 15 µg/mc
Valmadrera: 13 µg/mc
Scritto Sabato 28 marzo 2020 alle 19:02

Merate: i servizi ci sono ma non sono noti

Caro direttore,
mi permetta innanzitutto di dirle: grazie. Grazie davvero per tutto il lavoro di informazione, di approfondimento e di comunicazione che sta facendo Lei, il Suo giornale e gli organi di stampa tutti. Il fatto che si mettano in luce lacune in questa emergenza, per me non è una banale e sterile critica ma è un servizio lodevole alla cittadinanza e un’esortazione, un supporto per noi amministratori.
Non sempre riusciamo a fare tutto quello che si vorrebbe fare e spesso non arriviamo a tutte le persone che vorremmo ascoltare e aiutare. Tuttavia, oggi, ha ragione Lei, noi abbiamo il dovere di riuscire ad aiutare tutti, anche chi a causa del “digital divide” non possiede un computer o non ha accesso a internet.
Per questo, come Partito Democratico di Merate, ci siamo messi nelle mani del Sindaco, offrendo la disponibilità di tutta la nostra rete di iscritti per dare una mano come volontari casa per casa. Ma non solo perché nello stesso frangente, in data 09 Marzo 2020, abbiamo inviato una serie di proposte immediate che sono state pubblicate anche dal Suo giornale. Proposte tra le quali figurano proprio: l’attivazione di un servizio dedicato alle persone in difficoltà, la presenza costante della Polizia Locale con megafoni per informare le persone e l’attacchinaggio di manifesti riportanti informazioni alla cittadinanza in tutta la città, anche nelle bacheche dei condomini e sulle vetrine degli esercenti. Il volantinaggio casa per casa rischiava di essere molto meno veloce e un facilitatore della diffusione del contagio in quanto il virus rimane sulle superfici.
Comunque, il Comune ha attivato diversi servizi essenziali e ha una rete di volontari gestita dalla Protezione Civile che lavora ogni giorno. Quindi, quello che davvero manca adesso e che fa notare Lei è una comunicazione capillare che questi servizi ci sono! Noi nel nostro piccolo abbiamo inviato un “kit di sopravvivenza” alle circa 1000 persone che aderiscono alla newsletter del PD di Merate. Ogni giorno inviamo informazioni utili dalla nostra pagina Facebook e dai nostri gruppi Whatsapp, invitando a diffondere il materiale a chi non possiede uno smartphone o un computer.
E’ pur sempre vero che i social rimangono limitati a una specifica fetta di persone ma non vanno nemmeno declassati rispetto alla comunicazione tradizionale. I social sono comunque un aggregatore anche per chi non possiede internet, visto che le notizie possono passare dallo smartphone alle parole per voce.
Ci tengo comunque a sottolineare che, da un mese a questa parte, stiamo cercando tutti di collaborare con la maggioranza, sia come PD che come Cambia Merate che come singoli. Questo lavoro rimane in parte sotto traccia perché questo non è il tempo degli onori ma degli oneri.
Il nostro impegno comunque rimane costante, attento e disponibile alle necessità della cittadinanza. Se saremo chiamati a fare il porta a porta come volontari, se saremo coinvolti in una task force comunale (che già esiste e si chiama CoC), se dovremo aiutare in qualsiasi altra maniera, tutti sappiano che noi ci siamo!
Concludo ringraziando ancora una volta tutti i nostri infermieri, i nostri medici, i nostri operatori sanitari, le nostre forze dell’ordine, i nostri cittadini, i nostri commercianti, i miei colleghi amministratori che lottano e resistono facendo scudo comune contro un nemico tanto invisibile quanto bastardo. Forza!
Gino del Boca - Consigliere comunale e segretario PD Merate
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco