Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 339.364.722
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 19/05/2020

Merate: 18 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 12 µg/mc
Lecco: v. Sora: 15 µg/mc
Valmadrera: 13 µg/mc
Scritto Sabato 28 marzo 2020 alle 12:07

I club Lions del lecchese si attivano per l'emergenza Covid

Dove c'è un bisogno c'è un Lion. A questo devono aver pensato i Club Lions della provincia di Lecco sentendo le terribili notizie circa l'epidemia di Coronovirus che sta affliggendo gli Ospedali della provincia. E tutti insieme - da Merate a Varenna, passando per Oggiono, Barzanò, Erba, Lecco, la Valsassina e la Valle San Martino - hanno unito le proprie forze per donare apparecchiature di terapia intensiva ai presìdi ospedalieri di Lecco e di Merate. Una raccolta fondi a cui ha contribuito anche l'Università della Terza Età di Lecco (fondata su iniziativa dei Club Lions nel 2012) che ha superato i 52.000€, permettendo ai Lions - di concerto con l'UOC di Ingegneria Clinica dell'ASST Lecchese - di donare 2 ventilatori polmonari e 10 pompe siringhe che serviranno a completare i nuovi posti di terapia intensiva predisposti negli Ospedali Manzoni e Mandic. Uno sforzo importante che ancora una volta vede Lions Club International in prima fila nel fronteggiare i bisogni delle comunità, con interventi concreti e nello spirito del motto "WE SERVE".
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco