Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 339.359.123
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 19/05/2020

Merate: 18 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 12 µg/mc
Lecco: v. Sora: 15 µg/mc
Valmadrera: 13 µg/mc
Scritto Venerdì 27 marzo 2020 alle 20:04

Cernusco/Covid: controlli con un drone contro gli assembramenti. 23 i contagiati

Il comune di Cernusco Lombardone ha deciso di attivare una sorveglianza del territorio con l'ausilio di un drone. La comunicazione è stata estesa in data odierna alla cittadinanza da parte del sindaco Giovanna De Capitani. I dispositivi sorvoleranno le aree nascoste o difficilmente raggiungibili da parte dei mezzi della polizia locale, consentendo di intervenire secondo le normative di legge in quelle situazioni dove ci sono persone che tendono a sfuggire ai controlli per trasgredire alle prescrizioni inerenti il contagio da COVID-19.
Uno strumento che anche il comune di Calolzio ha adottato (clicca qui per l'articolo) per monitorare dall'alto eventuali assembramenti e consentire così interventi rapidi e mirati.

Nel frattempo il numero dei contagiati a Cernusco ha raggiunto quota 23, cifra identica a coloro che sono posti in quarantena.

 

Cari concittadini,
approfitto di questa comunicazione per ringraziare tutte le persone che, con fatica e superando problemi e disagi, stanno rispettando le regole e le prescrizioni imposte, consapevoli che osservando scrupolosamente le indicazioni potremo debellare e combattere il contagio di questo virus, così forte e devastante. Il rispetto delle regole è un obbligo dovuto a tutte le famiglie delle persone decedute per contagio, a tutti gli ammalati che stanno lottando verso la guarigione, a tutto il personale sanitario stremato dal lungo periodo di intenso ed estenuante lavoro.

GRAZIE A TUTTI I CITTADINI CERNUSCHESI RISPETTOSI
DELLA SALUTE ALTRUI E DELLA PROPRIA

Vi sento vicini anche nel controllo del territorio e nella diffusione delle comunicazioni, grazie a chi mi invia segnalazioni e informazioni utili. L’impegno profuso dal personale comunale, dai volontari, dalle forze dell’ordine è ammirevole per disponibilità, collaborazione e totale dedizione a tutela dei cittadini che, con diverse fragilità, possono essere più a rischio di contagio. Purtroppo continuano anche le segnalazioni di ragazzi che si raggruppano il pomeriggio nei luoghi nascosti e poco accessibili del paese, cercando di sfuggire ai controlli. Segnalo che la Polizia Locale ha attivato ulteriori forme di perlustrazione del territorio attraverso droni e, identificati i trasgressori, si dovrà procedere alla sanzione di € 5.000.= prevista dall’ordinanza regionale n.514/2000, a carico dei genitori se minorenni. Oltre all’aspetto economico, credo sia ancora più importante costruire una consapevolezza educativa. Anche i giovani possono essere portatori sani del contagio e responsabili di conseguenza della trasmissione in famiglia se non rispettano comportamenti coscienziosi. I dati trasmessi nella giornata odierna dalla Prefettura di Lecco indicano 23 nostri concittadini risultati positivi al Coronavirus e altrettanti attualmente sottoposti alla quarantena. Ci giunge anche la bella notizia di 4 dimissioni dall’ospedale per miglioramento dello stato di salute, curabile presso l’abitazione. Auguri di cuore per una completa
guarigione a tutti loro.

IL SINDACO
F.to Giovanna De Capitani

 

 

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco