Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 332.006.364
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 21/03/2020

Merate: 28 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 16 µg/mc
Lecco: v. Sora: 21 µg/mc
Valmadrera: 19 µg/mc
Scritto Mercoledì 25 marzo 2020 alle 11:08

Spesa  e Covid-19

Buon giorno, ho letto l'articolo dove si evidenzia che è possibile fare la spesa nel market più vicino a casa anche se dislocato in comune limitrofo.
Interpellata la Polizia Locale di Merate, mi è stato risposto che devo recarmi in un punto vendita del luogo Di residenza.
Allego quanto è scritto nel Decreto:
"È obbligatorio fare la spesa nel proprio comune di residenza o è possibile farla anche nel Comune limitrofo"?
No, ma si deve fare la spesa nel posto più vicino possibile a casa o, per chi non lavora a casa, al luogo di lavoro. Infatti, gli spostamenti devono essere limitati allo stretto necessario sia tra Comuni limitrofi che all'interno dello stesso Comune. In ogni caso, si deve sempre rispettare rigorosamente la distanza tra le persone negli spostamenti, così come all'entrata, all'uscita e all'interno dei punti vendita. Per questa ragione la spesa è fatta di regola nel proprio Comune, dal momento che questo dovrebbe garantire la riduzione degli spostamenti al minimo indispensabile. Qualora ciò non sia possibile (ad esempio perché il Comune non ha punti vendita), o sia necessario acquistare con urgenza un bene non reperibile nel Comune di residenza o domicilio, o, ancora, il punto vendita più vicino a casa propria si trovi effettivamente nel Comune limitrofo, lo spostamento è consentito solo entro tali stretti limiti, che dovranno essere autocertificati.
Grazie per un vostra eventuale chiarimento in merito.
Cordiali saluti.

Una lettrice

Ecco quanto pubblicato sul sito del comune di Merate

CHIARIMENTI: SPOSTARSI PER FARE LA SPESA

Come chiarito dalla Prefettura di Lecco con riferimento alle disposizioni recate dall’ordinanza interministeriale del 22 marzo 2020 che fa divieto alle persone fisiche di spostarsi in comuni diversi da quello in cui si trovano, si rappresenta che la spesa rientra tra le esigenze di assoluta urgenza.
I cittadini di comuni non serviti da esercizi commerciali o nei quali gli esercizi commerciali risultano insufficienti a soddisfare il bacino di utenza, possono fare la spesa nei comuni limitrofi.
Sono consentiti, altresì, gli spostamenti per l'approvigionamento di generi alimentari in comuni limitrofi nel caso in cui il punto vendita sia il più vicino alla propria abitazione.
E’ SEMPRE consentito il ritiro della spesa prenotata on-line presso esercizi di comuni diversi, anche non limitrofi, purché al controllo sia esibita la documentazione comprovante la prenotazione.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco