Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 354.719.039
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 22/09/2020

Merate: 13 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 7 µg/mc
Lecco: v. Sora: 12 µg/mc
Valmadrera: 9 µg/mc
Scritto Mercoledì 25 marzo 2020 alle 11:06

Spesa fuori comune  e nota della prefettura

Buongiorno,
in merito alla nota della prefettura da voi riportata vi chiedo se potete pubblicare l'originale in modo da poterla esibire alle autorità nel caso di  fermo.
Scrivo questo perché sembra che ad imbersago durante un controllo abbiano vietato lo spostamento e rimandato a casa le persone che si stavano recando fuori comune per la spesa.
Evidentemente l'agente di turno era poco informato.
I servizi di spesa online dell' Esselunga sono ormai quasi  impossibili e gli altri supermercati della zona non sono attrezzati alla prenotazione online con ritiro.
Alcune volte ( rari)  capita che altri  supermercati limitrofi abbiamo i ritiri disponibili.
Penso sia molto più pratico e sicuro quando possibile sfruttare questo servizio , piuttosto che fare lunghe code e chiudersi nei supermercati con tutti i rischi del caso.
Colgo l'occasione per ringraziare tutti i nostri esercenti che hanno messo in campo il loro servizio di consegna a domicilio.

Daniele

Questa la nota pubblicata sul sito del comune di Merate e che fa seguito alle indicazioni della Prefettura

CHIARIMENTI: SPOSTARSI PER FARE LA SPESA
Come chiarito dalla Prefettura di Lecco con riferimento alle disposizioni recate dall’ordinanza interministeriale del 22 marzo 2020 che fa divieto alle persone fisiche di spostarsi in comuni diversi da quello in cui si trovano, si rappresenta che la spesa rientra tra le esigenze di assoluta urgenza.
I cittadini di comuni non serviti da esercizi commerciali o nei quali gli esercizi commerciali risultano insufficienti a soddisfare il bacino di utenza, possono fare la spesa nei comuni limitrofi.
Sono consentiti, altresì, gli spostamenti per l'approvigionamento di generi alimentari in comuni limitrofi nel caso in cui il punto vendita sia il più vicino alla propria abitazione.
E’ SEMPRE consentito il ritiro della spesa prenotata on-line presso esercizi di comuni diversi, anche non limitrofi, purché al controllo sia esibita la documentazione comprovante la prenotazione.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco