• Sei il visitatore n° 475.883.551
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 23 marzo 2020 alle 16:36

Lomagna: 8 i positivi al covid, 13 gli isolati. L'Ente compra le mascherine per gli Uffici

Il sindaco Cristina Citterio
I dati aggiornati stamattina dal Comune di Lomagna sulla diffusione del Coronavirus in paese dicono che i contagiati complessivi dall'inizio dell'emergenza sono otto, di cui due deceduti. Le persone in isolamento sono invece tredici. "Ci stringiamo sempre virtualmente e sempre più forte ai nostri concittadini che vivono l'isolamento, la malattia e la perdita di un proprio caro - dichiara la sindaca Cristina Citterio - Rinnovo il consueto invito a non affannarsi nella ricerca di chi siano, ma ad esprimere rispetto, focalizzandoci su quanto ognuno di noi può fare, adeguandosi con pazienza e tenacia alle nuove misure emanate e quelle che ci attendiamo vengano emanate nelle prossime ore".

Il primo cittadino specifica poi che, non avendo Lomagna un supermercato, i residenti sono legittimati ad andare a fare la spesa nei centri della grande distribuzioni più vicini a casa o al luogo di lavoro. Aggiunge: "Evitiamo spese frequenti e programmiamo le nostre esigenze limitando il numero di spostamenti anche per la spesa. È il tempo di tante piccole e grandi rinunce". È questa una specificazione alla luce del nuovo DPCM del 22 marzo 2020. A tal proposito, alla domanda se è possibile portare la spesa o assistere un anziano fuori dal Comune, la sindaca risponde: "Non esiste al momento un'indicazione univoca a riguardo. Ad oggi, in attesa di ulteriori indicazioni dagli organi superiori e di cui vi aggiorneremo tempestivamente, si ritiene di poter indicare che tale spostamento sia possibile, sempre che non esista nessun altro familiare disponibile presso il Comune di residenza dell'anziano e sempre avendo la cautela di limitare il numero degli accessi e avendo in ogni caso massima cura del rispetto delle misure preventive e, possibilmente, effettuando la commissione senza contatto".

Intanto è in evidenza pubblica sull'albo pretorio l'impegno di spesa di 800 euro, assunto il 13 marzo, per l'acquisto di 1.400 mascherine e 10 scatole di guanti. La fornitura è stata affidata alla ditta Verga S.r.l. di Lipomo, in provincia di Como. I dispositivi di sicurezza sanitari sono destinati ai dipendenti degli uffici comunali, per garantire la loro salute e contrastare la diffusione del Coronavirus.
M.P.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco