Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 438.425.304
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 19 marzo 2020 alle 21:42

La situazione dei contagiati e degli isolati a Montevecchia, Osnago, Lomagna, Cernusco

Aumenta il drammatico bilancio nell'era del Coronavirus a Cernusco Lombardone. Si è registrato ieri sera il secondo decesso di persona positiva al COVID-19.
Rispetto a un giorno fa, cresce poi il numero di cernuschesi contagiati, da sette a dieci. I casi, stando a quanto apprendiamo dalla sindaca Giovanna De Capitani, riguarderebbero più nuclei familiari in zone sparse del paese. Urge ancora di più sottolineare l'importanza di rimanere in casa, azzerare i contatti con l'esterno per almeno quattordici giorni, se non per necessità non rinviabili. Dai controlli effettuati appare che la fascia della popolazione che fa fatica a rispettare le regole sia quella degli anziani, per altro la più a rischio, statistiche nazionali e regionali alla mano. La macchina amministrativa si sta muovendo per gestire la situazione emergenziale attraverso il Centro Operativo Comunale istituito appositamente. "Come COC stiamo supportando giornalmente le famiglie e le persone che ci chiedono aiuto per le necessità quotidiane - spiega la sindaca De Capitani - Le richieste stanno aumentando e stamattina abbiamo già ricevuto sei domande per spesa, farmaci, prelievo di contante e assistenza domestica per un malato terminale". Intanto una pattuglia della Polizia locale stamattina ha diffuso col megafono per le strade del paese un messaggio registrato che comunica di non uscire, mentre sono in distribuzione specifici volantini per gli anziani con le indicazioni del primo cittadino. Le persone in quarantena a Cernusco sono ad oggi venti.
Situazione stabile a Lomagna, dove i contagiati restano tre. Cristina Citterio, sindaca del paese, preferisce non sbilanciarsi nel dichiarare se i casi riguardano un'unica famiglia o se sono diffusi in maniera sparsa sul territorio. "I cittadini sanno che in ogni caso devono restare a casa" commenta Citterio, che sul numero delle persone in isolamento ne conta una decina. Anche a Lomagna, così come negli altri Comuni, il COC si è attivato per la consegna dei pasti e dei farmaci a domicilio per quei soggetti più fragili e a rischio.
A Montevecchia, il presente resta fedele allo storico. Il resoconto è congelato alla scomparsa di Guglielmo Magni, noto per il suo impegno in Avis e per il suo supporto nella riuscita di iniziative pubbliche a Montevecchia. Le persone in quarantena sono cinque.
Per Osnago sono in corso delle verifiche. Basandoci sui dati ufficiali, resta un unico soggetto positivo e tre persone in isolamento preventivo.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco