Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 393.508.353
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 09/05/2021
Merate: 21 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 15 µg/mc
Lecco: v. Sora: 15 µg/mc
Valmadrera: 13 µg/mc
Scritto Lunedì 16 marzo 2020 alle 09:39

Ponte: i 3 progetti in stand-by. Gli ultimi aggiornamenti di RFI

Sono trascorsi due mesi dall'incontro che si svolse il 13 gennaio a Roma e in cui l'AD di RFI Maurizio Gentile, commissario straordinario per la riqualificazione del ponte San Michele, presentò le tre bozze dei progetti pensati per ''pensionare'' il viadotto tra Paderno e Calusco. Un nuovo ponte che andrà completamente a sostituire l'attuale, sotto i ferri dal settembre del 2018, ma vi sorgerà - com'era emerso - non molto distante data l'intenzione di mantenere inalterate le funzionalità delle stazioni ferroviarie di Paderno-Robbiate e Calusco. Il sindaco di Paderno Gianpaolo Torchio, presente all'incontro con il collega caluschese Michele Pellegrini e l'assessore regionale ai trasporti della Lombardia Claudia Terzi, disse che RFI aveva chiesto loro alcune settimane per presentare dei progetti più definiti delle soluzioni alternative, dandosi come scadenza fine febbraio. Arrivati a metà marzo, evidentemente anche a causa del forte impatto che ha avuto su tutti i livelli l'emergenza coronavirus, RFI non ha ancora fatto sapere ai Comuni quando presenterà loro degli elaborati più chiari del ponte che sostituirà in futuro il San Michele, dove nonostante le limitazioni generale i lavori di riqualificazione e rinforzo strutturale sono proseguiti almeno fino al 10 marzo data dell'ultimo aggiornamento fornito da Rete Ferroviaria Italiana rispetto all'andamento degli interventi in corso:
Aggiornamento al 10 marzo 2020

Procede la terza fase di interventi del Ponte San Michele sull’Adda. Dal 2 marzo 2020 è in corso l’opera di sabbiatura e verniciatura dei rinforzi.
Una volta completati i lavori, i rinforzi verranno montati sulle campate 1 ed 8, ad iniziare dalla campata 8.
Il trasporto dei rinforzi, dall’area presso la stazione di Calusco d’Adda dove sono depositati fino al ponte San Michele, viene effettuato con un treno-cantiere.
Articolo correlato:
A.S.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco