Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 437.771.937
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 14 marzo 2020 alle 09:36

Elemaster chiude i reparti produttivi fino al 20. Cogliati: decisione dolorosa a tutela della salute della nostra gente

“Non avrei mai immaginato di arrivare a settant’anni dopo aver passato la vita ad aprire aziende, a prendere una decisione simile. Avendo lasciato gli organi istituzionali preposti, facoltà alle singole imprese di decidere, Elemaster ha deciso nelle ultime ore di chiudere i reparti produttivi fino al 20 marzo. Una decisione dolorosissima a tutela della salute dei nostri lavoratori e delle loro famiglie”.

Così Gabriele Cogliati ha annunciato questa mattina la sospensione di una settimana dell’attività dei reparti di produzione.

A fronte dell’ultimo Decreto del 11 Marzo, oltre alle misure già messe in atto nelle settimane precedenti finalizzate alla tutela e salvaguardia della sicurezza e della salute di tutti i lavoratori, giovedì era stata decisa la chiusura del servizio mensa e le limitazioni all'accesso agli spazi comuni ed agli spogliatoi. Nelle giornate di venerdì 13 marzo e venerdì 20 marzo gli stabilimenti erano stati chiusi, al fine di consentire l’effettuazione di una capillare sanificazione straordinaria di tutte le postazioni di lavoro e l’incremento della sanificazione ordinaria quotidiana. Oltre sessanta lavoratori erano stati messi in condizione di lavorare da casa attraverso una piattaforma di smart working. Ed era stata anche avviata una radicale riorganizzazione dell'attività in azienda. Ma alla luce dei dati sempre più negativi sul diffondersi del contagio lo stato maggiore del gruppo guidato da Gabriele Cogliati ha deciso nelle ultime ore di sospendere la produzione fino al 20 marzo.


Un comunicato è stato emesso dallo stesso Presidente del gruppo.
 

“Elemaster è specializzata nella progettazione e produzione di apparati elettronici high tech applicati ai seguenti settori : BIOMEDICALE e del LIFE SCIENCES (  30% ) TRASPORTI ed INFRASTRUTTURE FERROVIARIE ( 30% ) ENERGETICO ( 15% ) INDUSTRIAL AUTOMATION ( 15 % ) AEROSPACE,DEFENCE &  SAFETY ( 10% ).  Con forte vocazione all’export ( 70% ) .

A fronte dell’ultimo DPCM del 11 Marzo , oltre alle misure già messe in atto nelle settimane precedenti finalizzate alla tutela e salvaguardia della salute e sicurezza di tutti i Lavoratori , nella giornata di giovedì 12 marzo  erano state adottate le seguenti ed ulteriori iniziative :  

Chiusura totale nelle giornate di venerdì 13 marzo e venerdì 20 marzo , al fine di consentire l’effettuazione di una capillare sanificazione straordinaria di tutte le postazioni di lavoro ed incremento della sanificazione ordinaria quotidiana .

Messa a disposizione di mascherine certificate (abbiamo in arrivo nella giornata di lunedì un ulteriore ingente rifornimento , fornite dalle nostre Aziende estere, Cina, India e USA) e soluzione disinfettante per le mani.

Chiusura del servizio mensa e limitazioni di accesso agli spazi comuni ed agli spogliatoi.

Distanziamento delle postazioni di lavoro.

Oltre 60 lavoratori sono connessi  dalle loro abitazioni in modalità SMART WORKING .

Per le prossime due settimane ,  per tutti i lavoratori a giornata , adozione di orario ridotto , splittato su due turni di 6 ore , in modo da dimezzare la presenza fisica contemporanea sul posto di lavoro.

Ma l’evolversi inarrestabile del contagio da COVID-19 ed in considerazione delle valutazioni degli esperti che prevedono il picco massimo di contagio nei prossimi giorni ,

oggi 14 Marzo 2020  Il Presidente e gli Amministratori Delegati  di ELEMASTER dispongono la chiusura totale delle attività Aziendali fino al giorno 20 Marzo compreso.

Il periodo di chiusura è condizionato dall’evolversi della situazione e potrà subire variazioni da eventuali ordinanze emanate dagli Organi Istituzionali preposti e da ulteriori comunicazioni da parte della Direzione di ELEMASTER.  

E’ altresì nostro dovere , a garanzia di tutti gli stakeholder ( Lavoratori , Clienti e Fornitori ) , cercare di  informare correttamente riguardo alle decisioni prese , al fine di non  interrompere le filiere del mercato di appartenenza , e conservare la fiducia , l’immagine e la credibilità che abbiamo saputo conquistare in oltre 40 anni di duro lavoro e sacrifici.

La Direzione ed i Quadri Aziendali avranno il compito di sorvegliare l’evolversi della situazione , di gestire le emergenze verso tutti gli Stakeholder  e di mettere in sicurezza  gli impianti produttivi .  

Il progetto Industriale realizzato in 42 anni di attività , ha dato lavoro e dignità ad oltre mille persone in Italia ed all’estero , è per questo che  la dolorosa situazione che stiamo vivendo ci impone , sorretti dai valori spirituali e civili che sempre ci hanno guidato e con grande senso del dovere di continuare a dare forma al nostro destino , senza mai dimenticare la centralità dell’uomo nel grande disegno dell’esistenza umana.

Sono certo che , tutti uniti e con comportamenti responsabili , potremo presto riprendere il nostro cammino ancora più forti”.

Cogliati Gabriele
President & CEO
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco