Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 344.275.960
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 07/07/2020

Merate: 16 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 14 µg/mc
Lecco: v. Sora: 10 µg/mc
Valmadrera: 16 µg/mc
Scritto Venerdì 21 febbraio 2020 alle 08:37

Merate: inaugurata la mostra ''3 in Arte'' allestita dagli alunni delle terze di Cernusco

Una serata tutta giocata intorno al numero tre quella che ha avuto come protagonista le opere realizzate dai ragazzi delle classi terze A, B e F dell'Istituto Comprensivo Bonfanti e Valagussa di Cernusco Lombardone, esposte al ristorante pizzeria TRE di Merate. La mostra, riguardante una sessantina di tele realizzate dai ragazzi nel corso di tre anni, e intitolata provocatoriamente "3 in Arte", è stata inaugurata giovedì 20 febbraio alle ore 19:00.


La presentazione del lavoro svolto dai giovani studenti è avvenuta alla presenza, oltre che degli stessi autori della sezione A, dei genitori e di numerosi membri del corpo docenti dell'Istituto. In particolare, la professoressa di arte Rosanna Maggioni, vera anima del progetto insieme all'insegnante Michele Lavelli, ha svolto una breve prolusione riguardo all'idea e alla natura della mostra.

Ha spiegato come essa sia stato l'esito di un percorso compiuto da quasi tutti gli alunni delle sue classi terze, un percorso che ha richiesto concentrazione, impegno e fatica ma che ha dato i frutti che tutti hanno potuto ammirare lungo le pareti del ristorante. Un percorso tanto importante in quanto "i ragazzi se lo porteranno nella vita per qualsiasi altra attività".
Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):
La prof. Maggioni ha anche espresso tutta la sua soddisfazione nel vedere come le opere dei suoi studenti si potenzino messe l'una accanto all'altra. C'è stato anche chi, tra i ragazzi, ha voluto commentare il proprio lavoro e il proprio percorso artistico.

La studentessa Giulia Raponi ha letto un testo da cui è emerso l'orgoglio di vedere il frutto della propria fatica esposto in una mostra, e quale sia l'insegnamento che questa esperienza possa portare: "Ho pensato a come è bello sentirsi fare i complimenti per una tela alla quale si lavora da mesi, o alla soddisfazione che si prova a dire che quel dipinto l'hai fatto tu. E tutto questo è un grande incitamento ad andare avanti e a fare sempre meglio, certo sbagliando a volte, ma anche imparando dai propri errori".

La prof. Rosanna Maggioni con Rossana Anghileri, responsabile del locale che ospita la mostra

Al termine dei discorsi tutti i presenti hanno potuto cenare circondati dalle tele, dai colori sgargianti e dalle tematiche prettamente pop, appese alle pareti del piano superiore come di quello inferiore. L'evento si ripeterà nelle prossime settimane con i ragazzi delle sezioni B e F, rispettivamente il 25 febbraio e il 3 marzo.
Claudio Farina
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco