Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 343.356.854
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 30/06/2020

Merate: 28 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 20 µg/mc
Lecco: v. Sora: 18 µg/mc
Valmadrera: 20 µg/mc
Scritto Giovedì 13 febbraio 2020 alle 15:20

Economia: riapre il negozio sfitto. Incentivi dal Governo

Un emendamento al Milleproroghe, avanzato dal vicepresidente dell’apposita commissione parlamentare, Alberto Gusmeroli, consentirà ai proprietari di negozi sfitti da almeno sei mesi per richiedere fino al prossimo 30 settembre l’incentivo fiscale che abbatte il costo dei tributi da versare al proprio Comune, purché questo non superi i 20mila abitanti. Opportunità, prevista dal decreto Crescita, aperta dunque ai commercianti lecchesi che avevano chiuso la loro attività da sei o più mesi, esclusi soltanto quelli del capoluogo, che da solo conta 48mila residenti.

L’agevolazione spetta agli esercenti in possesso delle abilitazioni e delle autorizzazioni previste dalla legge per lo svolgimento delle attività, che procedono all’ampliamento di esercizi già esistenti o alla riapertura di esercizi chiusi da almeno sei mesi e riguarda quegli esercizi di vicinato e le medie strutture di vendita. Escluse le attività di compro oro, le sale scommesse o quelle che possiedono slot machine o videolottery, così come i subentri e le riaperture di attività esercitate in precedenza. La misura del contributo sarà rapportato alla somma dei tributi comunali dovuti dall’esercente e regolarmente pagati nell’anno precedente la richiesta di concessione, fino al 100% dell’importo. Sono 7.390 in tutti i Comuni italiani dove potrà essere richiesto l’incentivo, parte di una misura che nel suo complesso mira a sostenere l’economia locale e i negozi di vicinato, sempre più affossato dalla ''strapotenza'' commerciale dei grandi centri di distribuzione e dall’avanzare degli store online.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco