• Sei il visitatore n° 494.879.127
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 11 febbraio 2020 alle 20:23

Sulbiate: intossicazione da monossido, in gravi condizioni tre membri di una stessa famiglia, ora ricoverati in ospedale

Tre membri di un'unica famiglia sono stati trasportati in ospedale in gravissime condizioni a seguito di un'intossicazione da monossido di carbonio. E' accaduto a Sulbiate in località Cascina Cazzulo.

Attorno alle 18.30 è scattato l'allarme alla centrale del 112 e la situazione è stata da subito descritta come drammatica. Quando i soccorritori, sanitari e vigili del fuoco, hanno raggiunto l'abitazione hanno trovato tre persone prive di sensi, in condizioni disperate. Un uomo di 49anni, G.C., in stato di coma è stato intubato e trasportato al Niguarda in elicottero in codice rosso. A Zingonia, in camera iperbarica, è stata destinata invece la donna di 35 anni, W.A., anch'ella in condizioni gravissime. Infine un bambino di 10 anni, G.I., è stato ricoverato al Niguarda, in codice rosso, ma apparentemente senza danni neurologici. Solo il trascorrere delle ore potrà dire quando i tre saranno da considerarsi fuori pericolo. Sono in corso ora le indagini da parte dei carabinieri per stabilire le cause che hanno sprigionato le esalazioni di monossido causando l'intossicazione della famiglia.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco