Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 347.955.240
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 04/08/2020

Merate: 8 µg/mc
Lecco: v. Amendola: < 2 µg/mc
Lecco: v. Sora: < 2 µg/mc
Valmadrera: 2 µg/mc
Scritto Lunedì 10 febbraio 2020 alle 22:25

Olgiate: presunta truffa da 20 euro, in due a processo

Hanno fermato un 48enne chiedendogli di avere in prestito dei soldi per fare carburante in quanto avevano dei problemi con il bancomat. All'ignara vittima avevano promesso la restituzione del denaro cosa che chiaramente non è avvenuta.

Ma questa volta qualcosa non è andato per il verso giusto. C.V. 46enne di Besana Brianza e V.D. 48 anni avevano lasciato in pegno al creditore...la carta di identità e risalire a loro, per i carabinieri che hanno raccolto la denuncia, è stato piuttosto facile. La vittima, infatti, residente a La Valletta, quando si è recata in caserma per sporgere denuncia ha consegnato anche il documento. Individuati, per i due è scattata la denuncia per truffa in concorso, e si è venuti a scoprire che tra l'altro non erano nuovi a questo genere di reati. Stamane in aula l'uomo avrebbe dovuto dettagliare la presunta truffa subita a Olgiate con la consegna di 20 euro per la benzina, mai restituiti, ma per un ritardo il giudice Giulia Barazzetta ha disposto un breve rinvio. Giunto successivamente in tribunale l'uomo ha anticipato che nella prossima udienza rimetterà la querela.
B.F.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco