Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 413.517.713
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 05 febbraio 2020 alle 09:02

La Valletta: paese stravolto da via Brusadelli. Lo dice il M5S

Tra i temi caldi che riguardano il comune di La Valletta Brianza e la sua amministrazione, c'è sicuramente quello che concerne la via Brusadelli ed gli interventi che hanno coinvolto - e stanno coinvolgendo ancora oggi - la strada. Proprio quando la soluzione trovata ormai anni fa dalla giunta Trabucchi sembrava essere definitiva, dai cittadini si è alzata una voce per esprimere malcontento. Si tratta di quella di Giuseppe Floridia, attivista de La Valletta Brianza del Movimento Cinque Stelle, che tramite un sondaggio ha riportato via Brusadelli al centro di una discussione. 
Floridia, classe 1960, da anni si interessa all'andamento del territorio, preoccupandosi delle opinioni dei suoi concittadini riguardo alle scelte praticate dall'amministrazione. "Ultimamente mi sono ritrovato a seguire la vicenda di via Brusadelli" ha spiegato "e siccome la mia mentalità politica ed impostazione personale mi spingono a considerare una buona amministrazione quella in cui i cittadini possono esprimersi sulle scelte fatte e sui risultati, ho deciso di lanciare uno stimolo per avere un riscontro." La contestazione lanciata dall'attivista dei Cinque Stelle, in particolare, parla di uno stravolgimento "storico" della fisionomia del paese" che desta una sensazione di imposizione. Floridia nella scorsa settimana ha lanciato un sondaggio sul suo blog, in cui domandava ai suoi concittadini se si reputavano soddisfatti dei lavori svolti in via Brusadelli, ha deciso di mobilitarsi: "vorrei dare vita ad una cittadinanza attiva, che vada al di là del colore politico, per riflettere insieme su cosa può essere migliorato nel nostro piccolo paese" ha detto, aggiungendo che la sua intenzione è quella di creare una lista civica da presentare alle prossime elezioni, con delle persone che abbiano voglia di rimboccarsi le maniche. "Non voglio assolutamente fare critiche fini a se stesse" ha chiarito "ma piuttosto vorrei aprire una discussione con l'amministrazione su quelli che secondo i cittadini sono i problemi maggiori, tra i quali faccio sicuramente rientrare i soldi investiti nella ristrutturazione di Villa Sacro Cuore".
G.Co.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco