Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 348.455.843
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 11/08/2020

Merate: 23 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 14 µg/mc
Lecco: v. Sora: 17 µg/mc
Valmadrera: 17 µg/mc
Scritto Martedì 04 febbraio 2020 alle 09:10

Calco,elezioni: Motta si ricandida con team di giovani. Insieme avanti con Sala e Magni cerca candidato 'forte' che ancora non c’è

Cinque anni fa, di questi tempi, i giochi erano già pressoché fatti e gli schieramenti pronti a fronteggiarsi alle elezioni comunali con i rispettivi candidati. Questa volta, per le amministrative che arriveranno a Calco a maggio - insieme, tra gli altri, a La Valletta e Lecco -, ancora i vari raggruppamenti stentano, all'inizio di febbraio, a sbilanciarsi, incominciando tuttavia a fare qualche passo in avanti. Su tutti è arrivato quello dell'attuale sindaco Stefano Motta, il quale ha dato una prima, ufficiosa disponibilità a ricandidarsi. ''Abbiamo avviato nelle ultime settimane degli incontri preliminari con un gruppo di giovani dall'esito molto positivo'' ha commentato. ''Avevo già spiegato ai componenti della lista che avrei dato disponibilità a condizione che la mia competenze potessero servire per avviare alla passione dell'Amministrazione nuove leve. Abbiamo bisogno di un ricambio generazionale e non resta che capire quanti di questi giovani accetteranno di far parte del gruppo. In questo momento ho chiesto a tutti, anche chi fa già parte del gruppo, di non prendere decisioni definitive in modo da poter presentare una lista in ogni caso''. Motta ha poi riferito di avere riavviato i contatti con alcuni esponenti che cinque anni fa sostennero la lista ''Progetto Calco'' per lavorare con loro, ha spiegato, ''su proposte concrete legati a programma e nomi da presentare''. Un'altra candidatura di massima è arrivata da Giancarlo Sala, l'attuale capogruppo di ''Insieme per Calco'', lista che mercoledì scorso - 29 gennaio - si è riunita per raccogliere le idee e le persone in vista delle prossime elezioni. ''Il gruppo - ha spiegato Sala - ha deciso che si ripresenterà alle amministrative. Sul candidato ci sono ancora valutazioni in corso. C'è un'altra persona, oltre a me, che si è proposta e deve capire come organizzarsi con il suo lavoro. Altrimenti sarà io anche quest'anno''. Incerta ancora la partecipazione della lista che cinque anni fa si presentò con i simboli di Lega, Forza Italia e Fratelli d'Italia capeggiata dall'ex sindaco Giuseppe Magni, il quale ancora una volta si è detto disponibile ad appoggiare una qualsiasi lista - che non sia ovviamente quella che attualmente è in maggioranza - a prescindere dal suo orientamento politico. ''Siamo ancora fermi'' ha spiegato. ''Ciò che di sicuro eviteremo è che a Calco ci sia una sola lista. Oggi non si sa più che cosa sia destra o sinistra, perciò io non avrei alcuna difficoltà ad appoggiare Giancarlo Sala, che trovo un ragazzo ragionevole nelle questioni che riguardano il Comune. L'alternativa per noi è quella di trovare un candidato forte, per una civica''. Magni ha poi aggiunto che Franca Oberti, ex vicesindaco e candidata nel 2015 con la lista ''Nuova era a Calco'' che non ottenne sufficienti voti per entrare in consiglio comunale, non avrebbe intenzione di ripresentarsi ma avrebbe espresso la volontà di appoggiare una lista di centrodestra. Non è stato tuttavia possibile, al momento, riuscire a contattare l'ex candidata.
A.S.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco