• Sei il visitatore n° 495.679.551
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 01 febbraio 2020 alle 12:14

Robbiate: tagliano e piegano le inferriate dalla finestra e entrano in casa. Disturbati dal proprietario fuggono

Ennesima effrazione a danno di un'abitazione privata nella serata di giovedì 30 gennaio. E' accaduto a Robbiate in Via Oltolini, la zona dietro il municipio, attorno alle 18.30 dove un giovane che stava rientrando a casa dalla giornata di lavoro inserita la chiave, dopo vari tentativi di entrare, si è accorto qualcosa non andava. La porta d'ingresso infatti era chiusa dall'interno con il chiavistello e risultava quindi impossibile da aprire. Compresa al volo la situazione, il proprietario si è affrettato ad uscire per poi scavalcare il muretto e riuscire così a raggiungere almeno il giardino.

Qui se li è trovati di fronte: "Due persone stavano uscendo di corsa da casa mia" ha spiegato. "Erano entrambe di razza caucasica, uno portava un berretto nero mentre l'altro aveva il volto scoperto". Il giovane ha così richiamato la loro attenzione con un urlo secco e i due, vistisi scoperti, se la sono data a gambe in fretta e furia con in spalla un borsone con gli attrezzi del mestiere.
Una volta entrato in casa, il proprietario si è accorto che i ladri erano riusciti tagliare l'inferriata probabilmente con una trancia di quelle da meccanico e poi, per aprirsi un varco sufficiente per far passare una persona, hanno piegato le barre in ferro.

"Probabilmente erano entrati poco prima, perchè hanno rubato solo qualche oggetto d'oro" ha detto. "La camera era tutta sottosopra. Avevano individuato anche la cassaforte ma non hanno fatto in tempo ad aprirla e nella fuga hanno lasciato sul letto i flessibili".
G.Co.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco