Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 324.545.528
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 16/01/2020

Merate: 103 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 46 µg/mc
Lecco: v. Sora: 43 µg/mc
Valmadrera: 66 µg/mc
Scritto Lunedì 13 gennaio 2020 alle 15:08

Valletta: la 3°A mette in scena "Se questo è un uomo" di Primo Levi

In occasione della Giornata della Memoria, che ricorre il 27 gennaio, gli alunni della classe 3°A della scuola secondaria di primo grado Don Piero Pointinger di La Valletta Brianza hanno
preparato uno spettacolo liberamente ispirato al libro “Se questo è un uomo” di Primo Levi. La mente dietro al progetto è quella di Claudia Fumagalli, docente di italiano, storia e geografia, che dopo il grande successo ottenuto l'anno scorso con “Il piccolo principe” ha deciso di portare avanti il filone teatrale con la sua classe, in dirittura d'arrivo verso gli esami di terza media e pronta a spiegare le ali verso la scuola superiore. “Abbiamo deciso di affrontare un argomento più impegnativo rispetto a quello dell'anno scorso” ha spiegato “i ragazzi sono cresciuti, e quest'anno in storia hanno dovuto interfacciarsi con il tema della Seconda Guerra Mondiale e della Shoah”. Dopo aver letto ai suoi alunni il libro scritto da Primo Levi, dunque, la professoressa ha scritto un copione estrapolando alcune scene tratte dall'opera che racconta in prima persona gli orrori vissuti da coloro che hanno fatto esperienza dei lager.

Nel progetto è intervenuta anche l'Unione dei Comuni della Valletta, nelle vesti dell'assessore Paola Panzeri, che ha promosso l'iniziativa mettendo a disposizione della scuola il salone dell'oratorio don Gaspare.
Domenica 26 gennaio, dunque, andrà in scena l'ultima fatica dei ragazzi della 3°A, che si sono occupati quest'anno anche della parte musicale, grazie all'aiuto del nuovo docente di musica, Ivan Rigamonti. Durante lo spettacolo, infatti, che prevede la messa in scena di alcune parti del libro, gli alunni si esibiranno anche con tre canzoni, di cui hanno curato voce e musica grazie al contributo di un violino, due tastiere, due tamburi ed i flauti.
"Si tratta di un progetto impegnativo ed interessante, che ha coinvolto i ragazzi dal primo momento” ha concluso la prof Fumagalli “e spero che, visto l'impegno che hanno dimostrato, questa sia un'esperienza che gli resterà come ricordo.
L'appuntamento per celebrare in modo diverso dal solito la Giornata della Memoria è dunque presso il salone don Gaspare, a La Valletta Brianza, per le ore 16.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco