• Sei il visitatore n° 495.672.127
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 04 gennaio 2020 alle 22:56

Verderio: Simone Pederzoli, 20 anni, stroncato da un malore a capodanno mentre era in vacanza a Lisbona con la fidanzata

Un malore lo ha colto all’improvviso mentre festeggiava il capodanno a Lisbona, la città che aveva scelto come meta per una vacanza di alcuni giorni insieme alla fidanzata. Una vita spezzata ad appena 20 anni, quella di Simone Pederzoli, di Verderio.

Simone Pederzoli

Abitava in via San Giovanni XIII con la mamma Sonia e il papà Roberto, il quale ha subito raggiunto il figlio nella capitale portoghese con uno zio e ora è alle prese con le formalità per il rimpatrio della salma. Fatale, stando a quanto è stato possibile ricostruire, un problema cardiaco che gli avrebbe causato una crisi respiratoria. Quando il malore lo ha sorpreso, Simone Pederzoli si trovava in strada. Subito la sua ragazza ha fatto in modo di attirare l’attenzione dei passanti. Un’ambulanza lo ha poi trasportato verso l’ospedale più vicino, nella località in cui stava festeggiando l’ultimo dell’anno.
Una struttura ospedaliera a quanto pare non sufficientemente attrezzata per un malore di tale gravità, tanto che il 20enne è stato trasportato in un secondo momento in un ospedale più centrale di Lisbona, dove però non c’è stato nulla da fare. Era piuttosto conosciuto tra i suoi coetanei, nel Meratese, ed aveva frequentato un anno l’Istituto Viganò e successivamente il Clerici, sempre a Merate, ma poi aveva concluso il percorso di studi a Vimercate. Da qualche tempo lavorava ed era un tifoso sfegatato del Milan.
A.S.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco