Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 437.883.111
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 04 giugno 2010 alle 00:00

Lecco: Giorgio Valsecchi sale sul 1° gradino delle nazionali di chimica

Come molti  suoi coetanei ha diverse passioni, ama la buona musica, i film d'azione, il calcio e le moto, ma una è quella che lo contraddistingue: la chimica. Giorgio Valsecchi, alunno della classe 4^Liceo Scientifico Tecnologico dell'Itis Badoni di Lecco ha partecipato ai giochi nazionali della chimica che si sono svolti a Frascati dal 29 al 31 maggio 2010, classificandosi al primo posto. Un grande risultato sia individuale sia per la scuola, che vanta un importante traguardo. Soddisfatti insegnanti e personale scolastico, ma soprattutto lui, Giorgio, che ricorda con piacere l'esperienza appena vissuta nella speranza di riuscire ad ottenere sempre e migliori risultati.

Aurora Arrigoni, Giorgio Valsecchi e  Mario Panzeri

"I quesiti non erano facili, le conoscenze di base che avevo appreso a scuola erano buone, ma ho dovuto comunque prepararmi. E' stato bello, diciamo che mi sono anche divertito e sono molto felice per il risultato raggiunto"
ha commentato il campione nazionale. Nato a Lecco il primo gennaio del 1992, ma residente a Calolziocorte, con un'ottima media scolastica, ha scoperto la passione per la chimica durante gli anni trascorsi nell'istituto, tra lezioni teoriche e attività di laboratorio, interessandosi ed approfondendo gli argomenti trattati. "Studiando la materia mi sono accorto quanto è importante conoscere le basi della chimica. Mi capita di fare cose durante il giorno ragionando sugli elementi e chiedendomi il perché accade, sia che si tratti di fare benzina o cuocere una semplice pasta". Segnalato più volte dagli insegnanti, dopo tre anni di tentativi, è riuscito a passare alla prima selezione regionale insieme ad altri studenti del territorio e di conseguenza affrontare la prova nazionale tra risposte multiple e domande aperte, portando la nostra città sul podio. Durante la tre giorni a Frascati, Giorgio è riuscito anche a classificarsi insieme ad altre 7 ragazzi per un corso di approfondimento a Pavia, che da domenica lo vedrà impegnato per una settimana in formule ed esperimenti e durante il quale saranno individuati quattro ragazzi che potranno rappresentare l'Italia alle prossime olimpiadi di chimica che si terranno a Tokio il prossimo luglio. 
C.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco