• Sei il visitatore n° 485.194.254
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 23 dicembre 2019 alle 18:28

Lomagna: il presepe nel cortile del centro anziani Corte Busca

La tenerezza della maternità e la tenerezza del prendersi cura del prossimo, dei più deboli. Per il Natale 2019 il Centro Diurno Integrato di Lomagna ha espanso uno dei valori che più lo rappresentano in uno speciale presepe ad altezza d'uomo allestito nel cortile d'ingresso. Legno e compensato sono i materiali utilizzati per comporre il simbolo della Natalità. Semplici e umili come i gesti di una carezza, di un abbraccio, di una mano in soccorso dell'altro.

L'opera è stata realizzata l'anno scorso dai signori Antonio, Enrico, Mattia e Pietro, ed esposta nella chiesa di Brongio, frazione di Garbagnate Monastero, dove i quattro presepisti abitualmente compongono i presepi. La versione lomagnese è stata ampliata rispetto all'originale del 2019 con nuove scene "secondarie".


"L'anno scorso mi è capitato di imbattermi nel presepe di Brongio - dichiara il responsabile del CDI Maurizio Volpi - e appena l'ho visto ho subito pensato che parlasse di quello che facciamo e di quello che siamo a Corte Busca". Ha quindi "prenotato" l'opera per il successivo Natale, facendo portare al Centro il primo presepe a dimensioni reali, che di sera col buio creare un gioco di luci di forte impatto anche a distanza.

Per chi volesse osservarlo da vicino potrà invece chiedere di visitarlo durante gli orari di apertura di Corte Busca.
"Tenerezza" è la parola che chiude il 2019, preceduta nel corso dell'anno da "memoria" e "bellezza", come sintesi di alcune tra le principale attività che il Centro ha condiviso con il pubblico: la mostra di collezionismo sugli oggetti del passato e la recente esposizione di icone sacre.
M.P.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco