Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 320.038.941
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 30/11/2019

Merate: 36 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 24 µg/mc
Lecco: v. Sora: 14 µg/mc
Valmadrera: 16 µg/mc
Scritto Domenica 01 dicembre 2019 alle 17:58

Airuno: in tanti al pranzo degli Anziani, da gennaio 2020 il Centro 'traslocherà' al CTL

In tantissimi hanno risposto all’invito dell’Amministrazione Comunale di Airuno a partecipare al “Pranzo dell’Anziano”, il tradizionale momento conviviale riservato ai residenti in paese “over 60” che quest’anno è stato organizzato presso il Ristorante Le Fornasette in collaborazione con la Pro Loco, l’Associazione Pensionati, il Corpo Musicale “G. Verdi”, la Scuola Primaria e il Gruppo Alpini.

“È un bagaglio prezioso e ricco di ricordi quello che ci viene trasmesso ogni giorno dai nostri anziani, custodi e testimoni di un preciso percorso di vita e di valori da tramandare ai più giovani” ha commentato il sindaco Alessandro Milani – al suo primo pranzo “in fascia tricolore” – nel dare il benvenuto ai suoi ospiti insieme al presidente della Pro Loco Matteo Tavola e ai colleghi consiglieri Cinzia Soldo, Enrico Riva e Donatella Balasso. “È importante che anche l’età della vecchiaia sia vissuta con saggezza e serenità, senza angustie e preoccupazioni, nella consapevolezza di essere in grado di cogliere i frutti che vengono messi a disposizione dai diversi tempi della nostra vita.

Vi ringrazio per il vostro affetto e la vostra amicizia”. Il pranzo è stato anticipato, come di consueto, dalla celebrazione della Santa Messa e da un aperitivo in compagnia offerto dal Corpo Musicale. Il sindaco Alessandro Milani ha inoltre colto l’occasione dell’evento per aggiornare tutti i “nonni” in merito ad alcune novità che li riguardano da vicino: dopo il mancato rinnovo della convenzione con la Parrocchia, con l’inizio del nuovo anno – probabilmente già dalla metà di gennaio, salvo lungaggini burocratiche – il Centro Anziani “traslocherà” infatti dall’oratorio al CTL in viale della Libertà.

Il presidente della Pro Loco Matteo Tavola, il sindaco Alessandro Milani, il consigliere comunale Cinzia Soldo

“I servizi, comunque, non subiranno nessuna variazione” ha specificato il primo cittadino, sottolineando che le attività ricreative continueranno ad essere proposte tutti i martedì e i giovedì pomeriggio con le stesse modalità degli ultimi anni grazie alla collaborazione di un nuovo sodalizio locale, che garantirà anche il trasporto a tutti gli anziani non auto-muniti, con il solo contributo del tesseramento annuale.

Nel frattempo, un assaggio di questi piacevoli momenti aggregativi è stato offerto loro nella giornata odierna con un’iniziativa, quella del pranzo, sempre molto apprezzata e partecipata dagli anziani airunesi, “al centro dell’attenzione” della comunità in un evento tutto dedicato a loro.
B.P.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco