Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 320.000.772
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 30/11/2019

Merate: 36 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 24 µg/mc
Lecco: v. Sora: 14 µg/mc
Valmadrera: 16 µg/mc
Scritto Sabato 30 novembre 2019 alle 16:37

Merate: l'Osgb esordienti scende in campo contro il Tabiago contro la violenza di genere

PER INGRANDIRE CLICCA SULL'IMMAGINE


Nella convinzione che lo sport può essere un mezzo per trasmettere valori e che la sensibilizzazione fin da bambini su determinati temi è una semina che di certo porterà buoni frutti, questo pomeriggio l'Osgb Merate e il Tabiago calcio categoria esordienti sono scesi in campo contro la violenza sulle donne.


In occasione della partita di campionato che ha visto sfidarsi le due compagini, classe 2007-2008, con gli ospiti che hanno schierato una formazione femminile (come consentito dal regolamento), i giovani atleti sono scesi in campo con un "baffo" rosso sul viso in segno di condivisione alla campagna contro la violenza alle donne.

VIDEO

https://youtu.be/ejJZReJmKQw

I maschi hanno poi offerto a ciascuna "sfidante" una rosa rossa che è stata particolarmente apprezzata e ha strappato un sorriso anche da bordo campo.

L'iniziativa, voluta dall'allenatore dell'OSGB Diego Giovenzana e sostenuta dalla dirigente Alessandra Stucchi e dall'intero direttivo, è stata l'ennesima prova di come la società abbia a cuore non solo lo sport fine a se stesso ma la trasmissione di valori quali il rispetto, l'attenzione e la stima.

S.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco