Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 320.592.711
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 30/11/2019

Merate: 36 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 24 µg/mc
Lecco: v. Sora: 14 µg/mc
Valmadrera: 16 µg/mc
Scritto Venerdì 29 novembre 2019 alle 17:55

Bernareggio: l'on. Capitanio 'torna' su via Dante, Tornaghi non lo approva

Un altro squillo al governo dal deputato concorezzese della Lega Massimiliano Capitanio, per provare a venire incontro alle esigenze delle famiglie sfollate di via Dante a Bernareggio, da tre anni e mezzo alle prese con i postumi del cedimento del terreno, che le ha fatte precipitare nel baratro. Coinvolte in un processo al TAR che dopo la fase di perizia tecnica preventiva, non è ancora entrato nel vivo. Intanto tra loro c'è chi vive in affitto e chi ospitato a casa di parenti o amici. Continuando nel frattempo a pagare le rate dell'amministrazione di condominio. "Dal Governo 4 mesi di silenzio e nessun aiuto col Decreto Sisma, si intervenga col Fiscale” –  ha fatto sapere in un comunicato l'onorevole – “A luglio ho presentato un’interrogazione al Ministro dell’Economia in cui chiedevo che intenzioni avesse il Governo per andare incontro alle esigenze delle famiglie sfollate di Bernareggio, veri e propri terremotati dimenticati dal 2016. È il chiaro segnale dell’attenzione che l’attuale esecutivo riversa al territorio e alle famiglie in difficoltà. Al contrario della Lega: per questo ho preparato un ordine del giorno al Decreto fiscale perché quando si parla di emergenze abitative ci si ricordi anche dei casi come quello di Bernareggio".


Parole però, per qualcuno a sorpresa, non del tutto condivise dal capogruppo della Lega in consiglio comunale a Bernareggio, Stefano Tornaghi, che si è discostato dal pensiero del parlamentare. "Bisogna sempre fare molta attenzione ai tempi in cui si fanno certe affermazioni - ha fatto presente Tornaghi - perchè se analizziamo quando è stata fatta questa interrogazione, ci rendiamo conto che stiamo parlando di luglio, quando al governo c'era la Lega. Per cui non discuto il contenuto del concetto espresso nella richiesta, che trovo assolutamente condivisibile, certo è che dobbiamo ricordarci chi c'era al governo prima della fase giallorossa". La puntualizzazione dell'onorevole ha fatto ulteriore chiarezza sul messaggio della nota. "Il fatto che ci fosse la Lega al governo quando ho posto l'argomento non ci esonera dalla responsabilità ispettiva - ha osservato Capitanio - quindi l'interrogazione che ho presentato esula dal colore del governo. Questo ricordando tra l'altro che il Decreto Sisma appena approvato non riguarda la situazione degli ex inquilini di via Dante, perchè il provvedimento parla solo di terremotati, quindi non comprende tante altre situazioni, e quella di via Dante è un caso molto particolare in tutta Italia".
M.L.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco