Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 320.589.736
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 30/11/2019

Merate: 36 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 24 µg/mc
Lecco: v. Sora: 14 µg/mc
Valmadrera: 16 µg/mc
Scritto Giovedì 28 novembre 2019 alle 10:35

Merate: si chiude un'altra ricca stazione per la Rotellistica Roseda

La lunga, estenuante ma ricca di successi stagione agonistica di pattinaggio 2019 è finalmente conclusa per la Rotellistica Roseda, che ha portato i suoi colori biancorossi in molte manifestazioni lungo tutto lo stivale.

Dopo l’evento clou dello scorso 26-27 ottobre al palazzetto di Forlì, nella ormai classica finale dei circuiti con gli atleti Circuito Nord Ovest contro il Challenge Centro Italia e il Grand Prix Nord Est, evento sportivo riservato ai migliori 12 classificate dei rispettivi circuiti, la stagione si è conclusa definitivamente domenica 24 novembre a Biella con la prima CNO CUP STAGE, riservata alle seconde linee in classifica degli atleti del Circuito Nord Ovest.

Per la Roseda Merate erano convocati alla finalissima di Forlì i giovani campioni qualificatisi ad altissimo rango nella classifica finale CNO Nina Corradini, Esordienti, Christian Vignazza, Ragazzi 12 e Rebecca Valagussa, Allievi. I nostri agonisti, nei rispettivi abbinamenti, hanno ben figurato nelle tre gare in programma, contribuendo con i loro risultati alla vittoria dello squadrone CNO. Di scena invece a Biella al PalaPajetta la prima CNO CUP Stage, con una formula originale di prestazioni altamente agonistiche, dalle velocissime gare destrezza all’entusiasmante finale americana a squadre.

Abbiamo così visto i nostri rosedini mescolati in tre squadre, ognuna capitanata da un allenatore del CNO fra cui la rosedina Raffaella Colombo, capitana dei bianchi. In un tripudio al tricolore Daniel Vignazza giovanissimi, abbinato con Giorgia Stetco, esordiente nella squadra verde, contrapposta a quella bianca, di cui hanno fatto parte Giulia Nasatti e Davide Premi, cat. Ragazzi 12 e Lea Corradini, cat. Ragazzi, oltre alla squadra rossa senza però rosedini.

Cinque gare, di cui alcune inedite, dove è stata la squadra verde a prevalere per pochi punti sulle altre ma dove di fatto è stato lo sport e l’amicizia a vincere. Tanto il divertimento per tutti i ragazzi convocati, che hanno potuto vivere una domenica diversa dalle solite. Ma i pattini ovviamente non vengono messi da parte, continua l’allenamento, forse ancora più intenso per tutto il prossimo inverno con un intenso programma di preparazione tecnica a secco in palestra e in pista, tempo permettendo.

Già si guarda ai campionati italiani indoor a Pescara il primo week-end di febbraio, argomento sicuramente di discussione a tavola domenica prossima, durante il consueto pranzo sociale dei rosedini per salutare la stagione passata e dare il benvenuto alla prossima, sicuramente colma di successi.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco