Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 320.589.730
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 30/11/2019

Merate: 36 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 24 µg/mc
Lecco: v. Sora: 14 µg/mc
Valmadrera: 16 µg/mc
Scritto Mercoledì 27 novembre 2019 alle 09:31

Variazioni al bilancio, dup e accertamenti nei cc di Santa Maria, La Valletta e Unione

Sono stati tre consigli tutto sommato veloci quelli tenutisi nella serata di lunedì 25 novembre, tra Santa Maria, La Valletta e l'Unione, in cui sono state approvate le variazioni al bilancio di previsione 2019.

L'assise di Santa Maria


Il primo ad essere convocato è stato quello di Santa Maria Hoè dove tre semplici punti all'ordine del giorno hanno fatto sì che il consiglio trascorresse senza intoppi. Dopo l'approvazione dei verbali della seduta precedente, il sindaco Efrem Brambilla ha spiegato il secondo punto, riguardante una modifica al Documento Unico di Programmazione: "si tratta di un piccolo cambiamento che si è reso necessario fare a causa del bando vinto lo scorso settembre". Il Comune, infatti, si è aggiudicato un contributo di Regione Lombardia per un totale di 94.500€ contro l'incidentalità stradale, per un progetto che costerà in totale circa 210.000€. "L'intervento verrà appaltato nei prossimi mesi, e coinvolgerà tutta via Papa Giovanni XXIII" ha chiarito al consiglio Efrem Brambilla, aggiungendo che il Politecnico di Lecco si è già occupato di eseguire una progettazione in merito. Dopo aver approvato la modifica con immediata eseguibilità, si è passati a discutere del terzo ed ultimo punto all'ordine del giorno, una variazione al bilancio di previsione per il 2019. Tra le voci rilevanti che coinvolgono il comune di Santa Maria Hoè ci sono delle maggiori entrate per accertamenti su IMU (16.500€), ICI (69.500€) e rifiuti (30.000€). Le minori spese riguardano invece la segreteria comunale (nell'occasione è stato presentato al consiglio il dottor Valerio Esposito), l'assistenza all'infanzia (4400 €) e le scuole (4000€). Tra le minori entrate, figurano, infine, 30.000€ di permessi per costruire, 4750€ di incarichi legali, 7000€ per la manutenzione delle strade. L'amministrazione ha dunque approvato una variazione complessiva di 148.200€, votando per l'immediata eseguibilità. Prima di sciogliere ufficialmente la seduta, il consigliere Carmelo La Mancusa ha chiesto la parola per ricordare Alessandra Colombo, scomparsa poco tempo fa: "Mi sembra doveroso ricordarla, soprattutto perché in passato aveva seduto su questi banchi con noi". La proposta di La Mancusa è stata accolta positivamente da tutti, e su proposta del sindaco Efrem Brambilla è stato osservato un minuto di silenzio in ricordo della giovane. A concludere ufficialmente il consiglio è stata la proposta di Corbetta di fare celebrare una messa in suo ricordo. 

L'assise della Valletta brianza



Poco dopo è stato il turno dell'amministrazione di La Valletta Brianza, riunitasi presso la sala civica di Villa Sacro Cuore. Anche qui, dopo l'approvazione dei verbali della seduta precedente, il primo cittadino Roberta Trabucchi ha illustrato la situazione riguardante il bilancio di previsione 2019. La variazione coinvolge una cifra un po' più significativa di quella di Santa Maria Hoè, per un totale di 538.340 €. Le maggiori entrate vedono 39.000 € di accertamenti IMU, in aggiunta ai quali va conteggiata un'entrata di 154.000 € risultante da una causa vinta per un accertamento sempre sull'IMU. Ci sono poi 4300€ di accertamenti TASI, e 7000 € di rimborso delle spese legali affrontate per una causa legata ad ICI ed IMU pregressi, vinta dal comune. La Valletta Brianza ha dunque approvato la variazione, che comprende 498210€ di maggiori entrate e 40.130€ di minori spese. 

L'assise dell'Unione

In ultimo, si è riunito anche il consiglio dell'ente sovracomunale dell'Unione dei Comuni Lombarda della Valletta, presieduto sempre da Roberta Trabucchi. Per prima cosa è stato aggiornato il piano di ripartizione delle spese, previsto dallo statuto, a causa dell'assunzione del nuovo operatore ecologico avvenuta all'inizio di ottobre. Il punto successivo dell'ODG si è ricollegato alla modifica del DUP approvata poco prima in consiglio a Santa Maria, trattandosi del cambiamento al programma triennale al piano delle opere pubbliche. "Di fatto l'unica variazione che dobbiamo inserire" ha chiarito Trabucchi "riguarda lo stanziamento dei fondi per i lavori sull'incidentalità, che comprendono i 94.000€ di contributo regionale vinti con il bando da Santa Maria Hoè".  Anche l'Unione, infine, ha discusso della variazione al bilancio di previsione; tra le cifre significative spiccano sicuramente 50.000€ di trattenute dell'IVA da versare allo stato come split payment, 18.000€ di minori spese per la segreteria comunale ed una spesa di 3700€ per l'acquisto dei nuovi computer per gli uffici. Ci sono poi 10.000€ che erano stati stanziati per lo studio dello stemma del comune di La Valletta Brianza ma che si è preferito invece investire per la manutenzione dei parchi gioco. Le variazioni approvate in chiusura dell'esercizio finanziario del 2019 sono state un totale di 647.530€, comprendenti 568.860€ di maggiori entrate e 78.670€ di minori spese. L'amministrazione ha in programma di riunirsi la settimana prima di Natale per presentare la nuova convenzione per la segreteria comunale e per discutere del bilancio di previsione.
G.Co.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco