Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 318.421.698
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 15/11/2019

Merate: 17 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 10 µg/mc
Lecco: v. Sora: 10 µg/mc
Valmadrera: 13 µg/mc
Scritto Giovedì 07 novembre 2019 alle 10:09

Ponte: venerdì il taglio del nastro e le auto tornano a transitare dalle 16, dopo oltre un anno

Dopo oltre un anno l'attesa è finalmente finita. Venerdì pomeriggio, dalle 16, le automobili potranno tornare a percorrere il Ponte San Michele e muoversi tra Paderno e Calusco senza le difficoltà che il territorio si è trovato costretto ad affrontare in tutto questo periodo. In queste ore sono in corso gli ultimi interventi in vista della riapertura. Insieme a quelli relativi alla carreggiata del viadotto, praticamente ultimata, il via dei Roncà a Paderno è in dirittura di arrivo un nuovo parcheggio da circa 70 posti auto che risponderà considerevole aumento previsto di pendolari che utilizzeranno la stazione.

Nelle scorse settimane RFI ha implementato il sistema di videosorveglianza che terrà monitorato il transito dei veicoli sull'asse stradale del viadotto, mentre Paderno e Calusco hanno lavorato alla sistemazione del complesso impianto semaforico che gestisce il flusso del traffico, il cui meccanismo aveva bisogno di alcuni accorgimenti come ha spiegato il sindaco padernese Gianpaolo Torchio. In rodaggio anche le navette che collegheranno le stazioni di Paderno e Calusco passando sul Ponte. Si tratta di un servizio messo in campo dalla Regione e studiato insieme alle due Amministrazioni comunali che andrà a sostituire, dopo il primo mese di sperimentazione che partirà da sabato 9 novembre, le navette circolari che attualmente collegano le stazioni ai due imbocchi del San Michele e quelle che passano dal Ponte di Brivio.

 

Entrambi i servizi saranno sospesi dal 15 dicembre, una volta avviato a pieno regime il collegamento diretto delle due stazioni ferroviarie, garantito attraverso dei minivan di 20 posti. A Calusco la navetta circolare subirà però delle modifiche, come annunciato dal Comune attraverso il sito istituzionale:

L'Agenzia Trasporto Pubblico Bergamo informa che dall'8 novembre 2019:
 
- verrà soppressa l'attuale fermata nei pressi dell'imbocco del ponte, mentre la nuova fermata verrà istituita - provvisoriamente fino al 15/12/2019 - in Via Monastero dei Verghi tra il civico 51 e l'intersezione con Via Vittorio Emanuele II;
 
- verrà modificato il senso di marcia del percorso e più precisamente, da Via Vittorio Emanuele II, anziché proseguire e giungere fino al ponte, si svolterà per Via Monastero dei Verghi e si percorrà tutta la via per poi riprendere nuovamente su Via Vittorio Emanuele II.

Saranno invece confermati gli autobus diretti che da Paderno portano gli studenti a Bergamo. In tutto ciò, com’era avvenuto lo scorso marzo in concomitanza con la riapertura del Ponte a pedoni e ciclisti, non poteva mancare una cerimonia inaugurale, questa volta prevista sul lato di Calusco. Alle 14.15 le autorità chiamate ad intervenire saranno accolte all’imbocco del viadotto tra via Vittorio Emanuele II e via Monastero dei Verghi. Alle 14.30 Claudia Cattani, presidente di Rete Ferroviaria Italiana, porterà i suoi saluti ai quali seguiranno gli interventi del sindaco di Calusco Michele Pellegrini, del sindaco di Paderno Gianpaolo Torchio e dell’AD di RFI (nonché commissario straordinario per il ripristino del San Michele) Maurizio Gentile. Ancora incerta la partecipazione del presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana, segnalato comunque tra i probabili presenti. A Paderno non si cercherà più di infrangere un nuovo record, dopo quello del salame al cioccolato più lungo al mondo realizzato in occasione della riapertura a pedoni e auto, ma sabato sera sarà appositamente organizzato un concerto con tre cori presso la chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta.

PONTE SAN MICHELE: DA VENERDÌ 8 NOVEMBRE
NUOVO SERVIZIO BUS TRA PADERNO E CALUSCO D’ADDA

Con la riapertura al traffico stradale del Ponte S. Michele, istituito un nuovo servizio navetta di collegamento tra le stazioni di Paderno Robbiate a Calusco d’Adda

Milano, 7 novembre 2019 – Da venerdì 8 novembre, in occasione della riapertura al traffico stradale del Ponte San Michele, Trenord attiverà un nuovo servizio bus di collegamento tra le stazioni di Paderno Robbiate e Calusco d’Adda.

Le navette di Trenord che transiteranno dal Ponte San Michele si aggiungono al servizio bus via Ponte di Brivio che rimarrà invariato. Si tratterà di mezzi di medie dimensioni, da 20 posti, nel rispetto delle disposizioni impartite per il collegamento stradale tra le due sponde dell’Adda.

Sulla linea Milano-Bergamo via Carnate i treni continueranno a circolare tra le stazioni di Milano e Paderno Robbiate e tra Calusco e Bergamo. In corrispondenza con l’arrivo e la partenza dei treni, le stazioni di Paderno Robbiate e Calusco saranno collegate dal nuovo servizio bus, soggetto alle condizioni del traffico stradale, con un tempo medio di percorrenza di circa 20 minuti.

Le prime navette ad attraversare il Ponte San Michele nella giornata di venerdì 8 novembre partiranno da Paderno Robbiate alle ore 16:38 e da Calusco alle ore 16:42.

Orari di treni e bus sono disponibili sul sito trenord.it.
  • CLICCA QUI per l'ordinanza di riapertura del ponte emessa dalla provincia di Lecco
  • CLICCA QUI per l'ordinanza di chiusura del ponte in orario notturno


Articoli correlati
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco