Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 318.430.243
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 15/11/2019

Merate: 17 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 10 µg/mc
Lecco: v. Sora: 10 µg/mc
Valmadrera: 13 µg/mc
Scritto Lunedì 04 novembre 2019 alle 14:39

Novate: Adriana Scaccabarozzi nell'olimpo dei formaggi come casara e assaggiatrice

Lo scorso 18 ottobre, la meratese Adriana Scaccabarozzi, residente a Novate, ha avuto l’onore di partecipare al concorso mondiale di formaggi - il World Cheese Awards -  tenutosi a Bergamo. Adriana vanta infatti il titolo di casara e di Maestro Assaggiatore ONAF, l’Organizzazione Nazionale degli Assaggiatori di Formaggio nata a Cuneo nel 1989 per promuovere l'utilizzo della tecnica dell'assaggio come strumento di promozione dei formaggi di qualità. 

“La scorsa primavera ho mandato la mia candidatura come giudice, senza alcuna speranza di essere presa sapendo delle migliaia di richieste a loro pervenute.” Invece, con suo grande stupore, a luglio Adriana ha  avuto la conferma di essere stata scelta tra i 260 giudici selezionati in modo equo da tutto il mondo. “Sono arrivati la bellezza di 3804 formaggi da 6 continenti e 42 Paesi. Sono stata doppiamente fortunata, perchè non solo sono stata scelta, ma sono anche stata messa al fianco di due grandi nomi del panorama caseario mondiale” ha spiegato, raccontando la sua esperienza ai World Cheese Awards.

Adriana insieme al suo panel di giuria

“Eravamo ripartiti per 84 tavoli dove c'era un panel composto da 3 giudici. Abbiamo assaggiato e valutato 45 formaggi a testa in 3 ore di tempo. La sera ci è stata offerta una cena di gran gala al castello sforzesco di Cassano d’Adda.”
“Nei due giorni seguenti si è svolta una fiera del formaggio ed io sono stata chiamata, avendo passato la prima selezione, a rappresentare la delegazione Onaf di Bergamo al concorso per il "miglior assaggiatore di formaggi 2019". Sono arrivata quinta (su 28) e, non avendo avuto tempo per aprire libri e studiare, è un risultato più che soddisfacente.”


Adriana Scaccabarozzi in divisa

La domenica Adriana ha poi avuto il piacere di condurre una degustazione di formaggi, al fianco di un sommelier che ha abbinato i vini. “Durante tutto questo, mi è stato chiesto di fare un formaggio con i loghi degli organizzatori, essendo io al momento l'unica in Italia ad essere non solo casara, ma anche "Cheese designer”.” 

La vincitrice ed il presidente nazionale ONAF

Il formaggio creato da Adriana avrebbe dovuto essere tagliato durante la premiazione del miglior assaggiatore, ma nessuno ha avuto il coraggio di rovinarlo ed è pertanto rimasto in esposizione per i 3 giorni di fiera e si trova tuttora esposto in un negozio/trattoria a Romano di Lombardia.


L’essere stata selezionata nella giuria internazionale è un grande traguardo, che dimostra che è possibile ottenere dei risultati partendo da una passione e dedicandole tempo e sacrificio.
G.Co.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco