Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 318.425.753
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 15/11/2019

Merate: 17 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 10 µg/mc
Lecco: v. Sora: 10 µg/mc
Valmadrera: 13 µg/mc
Scritto Venerdì 04 ottobre 2019 alle 18:18

Bernareggio Golf CTL3, negativo l'esito della procedura negoziata

Ancora un nulla di fatto per il passaggio di mano della gestione del campo da golf del CTL3. Dopo tre bandi di gara deserti, anche l'esperimento della procedura negoziata per l'affidamento in concessione della struttura, comprensiva di campo da golf, campo pratica e bar del Centro Tempo Libero 3, ha dato infatti esito infruttuoso. A comunicare il risultato negativo del procedimento è stata la Centrale Unica di Committenza della Provincia di Monza e Brianza, che ha fatto sapere che nell'unica offerta pervenuta, la documentazione prodotta dal soggetto interessato non è risultata conforme alle prescrizioni della lettera di invito. In particolare le carenze verificate già a seguito dell'esame della documentazione amministrativa non sono state sanate nei tempi previsti dalla procedura di soccorso istruttorio. Questo considerato che la gara scadeva il 14 settembre, ed è stato concesso fino al 30 settembre per permettere eventuali integrazioni.

La comunicazione è stata diramata attraverso un comunicato congiunto dei tre comuni a cui fa capo il CTL3, Bernareggio, Carnate e Ronco Briantino. E dato che la precedente gestione risulta definitivamente chiusa (domenica scorsa si è tenuto l'evento di congedo della storica associazione Golf Ctl3, che dal 1994 gestiva la struttura), dal 1° ottobre l'impianto è chiuso, non essendo stata riscontrata la possibilità di proseguire il servizio. Questo mentre i sindaci sono al lavoro in sinergia con gli uffici, per evitare il deperimento dei beni pubblici presenti nell'area, consapevoli della necessità di una seria riflessione sulle strategie di gestione e di utilizzo dello spazio.
M.L.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco