• Sei il visitatore n° 495.300.676
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 26 agosto 2019 alle 18:00

Montevecchia: siringhe in Alta Collina, nei pressi dell'area già oggetto di vandalismo

La preoccupazione dei residenti della località Spiazzolo, in via Alta Collina a Montevecchia, era già elevata per gli atti di vandalismo notturni lungo la strada. Paletti catarifrangenti sradicati dal suolo, pietre staccate dai muretti a secco e gettati sull'asfalto e rifiuti gettati a terra [clicca QUI].

I residenti raccontano che in passato l'area era stata oggetto di attenzione dei carabinieri per controlli antidroga, ma nonostante i sospetti mai erano state rinvenute tracce di sostanze stupefacenti. Nei giorni scorsi sono state invece rinvenute delle siringhe nel terreno di proprietà di un montevecchino, in corrispondenza della solita area vandalizzata.

Una sorpresa sconfortante, dopo che per circa un mese non si registravano più fenomeni di teppismo. La recinzione che separa la proprietà dalla strada è stata nel tempo più volte rovinata e la segnaletica rifrangente è stata anche buttata tra le piante di rosmarino. I residenti reclamano maggiori controlli, trovando misure opportune per arginare il problema che pare senza fine.

"Nei fine settimana, di giorno siamo invasi di gente che passa in Alta Collina e si ferma al parcheggio dove viene prodotta musica ad alto volume e vengono accese luci psichedeliche fuori luogo per il contesto di Montevecchia. Di notte poi subiamo quello che è sotto gli occhi di tutti. Il giorno dopo siamo noi residenti che ci troviamo a raccogliere la sporcizia lasciata in giro" si sfoga uno degli abitanti della zona.
M.P.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco