Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 354.919.340
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 22/09/2020

Merate: 13 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 7 µg/mc
Lecco: v. Sora: 12 µg/mc
Valmadrera: 9 µg/mc
Scritto Domenica 25 agosto 2019 alle 11:57

Strapagnano con numeri da record. 3900 iscritti e 35 gruppi. Una manifestazione che unisce sport, solidarietà e amicizia

3900 iscritti e 35 gruppi premiati.
I numeri della Strapagnano come ogni anno sono da record e confermano l'apprezzamento del pubblico per la manifestazione podistica che oltre ad essere un esempio di sano sport, è un momento di aggregazione, riscoperta del territorio, solidarietà e cultura. Sport perchè i partecipanti hanno potuto scegliere tra percorsi più leggeri ed altri più impegnativi e dedicati agli appassionati di corsa, dunque su tracciati di 8, 12, 16, 22 e 26 km.

La manifestazione è un momento di aggregazione perchè è l'occasione per una passeggiata in famiglia, tra amici, colleghi di lavoro, membri della stessa associazione. Radunati dalle 7 del mattino nel cortile dell'oratorio, dopo la registrazione al box gli iscritti si muovono chi in solitaria e chi in gruppo seguendo le indicazioni collocate lungo il tragitto che forniscono non solo i chilometraggi e i luoghi ma anche le tappe ristoro.

Tappe che si snodano tra aziende agricole, prati, boschi all'interno del parco del Curone permttendo Strapagnano significa anche solidarietà perchè il ricavato della giornata sarà devoluto a un progetto di utilità sociale sul territorio. Un percorso tra aziende agricole, prati, boschi all'interno del parco del Curone che offre squarci di una bellezza genuina e che è d'obbligo conservare.
Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):
E' stata infine allestita una mostra in occasione dei 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci, con riferimenti alla "presenza" del genio vinciano nelle nostre zone. Per info sulla mostra clicca qui


Attorno alle 10.15 si è passati alla premiazione dei gruppi più numerosi con la presenza del sindaco Massimo Panzeri e degli assessori Andrea Robbiani e Fiorenza Albani. Soddisfatto per l'ottima riuscita dell'evento il presidente Antonio Ghezzi a cui è andato il ringraziamento assieme al folto gruppo di volontari perchè è a loro se tutto ciò, da 13 anni a questa parte, è possibile.
S.V. e S.M.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco