• Sei il visitatore n° 476.270.394
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 25 luglio 2019 alle 14:19

 Ronco, Frigel: accordo raggiunto con i lavoratori licenziati

Si è chiusa nei giorni scorsi la trattativa tra la Frigel CCS di Ronco Briantino e i 29 lavoratori dell'azienda con a carico una procedura di licenziamento collettivo, notificata il 5 giugno scorso, dopo la decisione di dismettere la sede produttiva ronchese. Come già fatto presente in precedenza dai dirigenti della Frigel, la stessa ha respinto le proposte di FIOM e FIM di apertura della Cassa Integrazione Straordinaria.

L'alternativa profilatasi a quel punto era quella per il mantenimento del posto presso altre sedi dell'azienda, specializzata nella realizzazione e vendita di impianti di refrigerazione per piattaforme petrolifere e navi da crociera. L'intesa prevede il mantenimento di alcuni posti di lavoro, per 11 figure, che continueranno a lavorare in altri uffici di progettazione dislocati sul territorio. Per altri 15 lavoratori, al termine dell’estate sarà riconosciuto un incentivo economico all’esodo, dopo aver valutato l’eventuale disponibilità al trasferimento nella sede fiorentina del gruppo industriale. Infine 3 dipendenti dell'area amministrativa hanno già rassegnato le dimissioni, perchè di fatto, a differenza dei colleghi, senza alternative per poter proseguire in altri distaccamenti. Sulla vicenda, ricordiamo, era sceso in campo con un'interrogazione ad hoc presentata in Regione, anche il consigliere regionale della Lega Alessandro Corbetta, chiedendo alla giunta tutele per loro.



Articoli Correlati:
M.L.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco