Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 437.773.178
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 24 luglio 2019 alle 17:51

Calusco: sono tre pregiudicati i rapitori del 60enne di Verderio, ora in carcere a Bergamo

Il pubblico ministero
dr. Nicola Preteroti titolare del fascicolo
Sono tre cittadini italiani, residenti a Calusco, i pregiudicati che nella notte tra il 22 e il 23 luglio si sono resi responsabili del sequestro di un 60enne di Verderio. Il più anziano del gruppo, 42 anni, è Peter Hudorovich. Con lui, i Carabinieri del Comando Provinciale di Lecco hanno tratto in arresto anche il 28enne Gabriele Hudorovich e il 25enne Gabriele Arnesto. E' confermato, inoltre, che si è trattato di un'azione per punire il figlio dell'uomo rapito, anch'egli 25enne, reo di avere indebitamente prelevato dei soldi da una poste pay formalmente intestatagli ma di fatto utilizzata dal gruppo. In tutto 5mila euro di cui i due Hudorovich e Arnesto hanno preteso la restituzione al punto da vendicarsi sul ragazzo sequestrando il padre. L'uomo era stato avvicinato lunedì sera dai tre individui che lo hanno obbligato a salire a bordo di una Mercedes Classe A, dileguatasi poi nel nulla. A lanciare l'allarme l'altro figlio del verderese, 35enne e residente in provincia di Monza. Subito sono scattate le attività di indagine condotte dai Carabinieri della Compagnia di Merate e del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo di Lecco, supportati dalle pattuglie delle Stazioni Carabinieri delle Province di Lecco e Bergamo, che hanno presto portato le forze dell'ordine a ricostruire quanto accaduto. Individuato il luogo in cui si erano nel frattempo rifugiati i tre malviventi con il sequestrato, i carabinieri hanno provveduto a cinturare l'area e fare irruzione nell'abitazione in uso a Peter Hudorovich, a Calusco, liberando il 60enne e arrestando i suoi rapitori, tradotti poi presso il carcere di Bergamo.
Articoli correlati:
23.07.2019 - Calusco: 60enne di Verderio rapito da un gruppo di nomadi per lo 'sgarro' del figlio e poi liberato dai cc. 3 in carcere
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco