Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 354.931.619
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 25/09/2020

Merate: 8 µg/mc
Lecco: v. Amendola: < 2 µg/mc
Lecco: v. Sora: < 2 µg/mc
Valmadrera: 3 µg/mc
Scritto Venerdì 19 luglio 2019 alle 14:20

Daniel Vitale e Matteo Fiorin, ''Marziani'' alle Tre Sere di Dalmine

16 Luglio Velodromo di Dalmine.
Per l'occasione il Meratese Daniel Vitale (Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco Baiocchi Alchem) e Matteo Fiorin (Cicli Fiorin) di Seveso, formano la coppia vincente della 39° Edizione della "TRE SERE DI DALMINE".

Questi ragazzi ipotecano la manifestazione dalla prima serata di corse, infatti martedì 16, i due atleti conquistano vittorie e piazzamenti nelle sei prove in programma, chiudendo la prima giornata in vetta alla classifica con un buon margine di vantaggio.

La seconda serata di mercoledì 17, vede i due atleti ancora vincenti, con un bottino di punti, che non lascia scampo agli avversari diretti.

Giovedì 18, Terza e ultima giornata,
Vitale e Fiorin dilagano nella generale. Il vantaggio dei due risulta essere incolmabile, in più la coppia conquista ancora vittorie e piazzamenti.

I due amici quattordicenni finiscono vittoriosi in una delle competizioni della pista più attese dell'anno alle porte del Campionato Italiano di fine mese.

"Con Matteo vado molto d'accordo, anche se non corriamo per la stessa squadra, c'è un ottimo rapporto di amicizia. Già dall'anno scorso avevamo in mente di fare qualcosa insieme" ha commentato Daniel Vitale (Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco Baiocchi Alchem) "Correre in coppia con lui in questo trofeo, ė stato un grande stimolo e un grande piacere per me. Io mi difendo bene in pista ma lui ė un mostro in questo momento, ha davvero una marcia in più forse anche due, tanto che il Velodromo sembra essere casa sua. Averlo come compagno mi ha reso tutto più facile e le mie vittorie e i miei piazzamenti sono arrivati "facilmente". Ringrazio Matteo e il papà Daniele, per i consigli preziosi che mi hanno regalato in queste tre sere. Infine dedico questo successo alla mia famiglia che da sempre mi segue in questa meravigliosa avventura".

"Daniel ė stato molto bravo in queste tre sere, mi sarebbe piaciuto fare con lui la specialità della "Madison", dove avremmo potuto gareggiare insieme nella stessa corsa e non in gare separate, purtroppo però in questo trofeo non era prevista quella disciplina. Sono certo che ne avremo modo in futuro" il commento di Matteo Fiorin (Cicli Fiorin) "Mi sono divertito molto e la competizione che mi ė piaciuta di più, ė stata la Corsa a Punti dell'ultima sera. L'anno scorso oltre al tricolore strada sono riuscito a vincere anche l'italiano proprio in questa specialità e ieri ho voluto provare la mia condizione proprio in vista dei prossimi Italiani pista. Ringrazio Daniel, la mia famiglia e tutte le persone che fanno parte del mio staff".

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco