Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 318.599.205
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 15/11/2019

Merate: 17 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 10 µg/mc
Lecco: v. Sora: 10 µg/mc
Valmadrera: 13 µg/mc
Scritto Martedì 09 luglio 2019 alle 17:07

Roseda: gli atleti all'opera per il rinnovo della sede

Prima dei resoconti di gare incominciamo questa volta con un antefatto che raccontiamo con piacere, perchè non si vive solo di podio.... E poi questa è una storia del rosso che è il colore della passione, della Ferrari ... e della Roseda.


Le nostre Società di skating in-line, Cenerentole nel mondo dello sport agonistico a parte pochissime fortunelle, vivono e sopravvivono alle loro stagioni agonistiche con finanze scarse e tanta buona volontà da parte dei Soci, genitori e non genitori, che collaborano tutto l'anno a mantenere decoroso l'ambiente delle loro sedi, in grande maggioranza in concessione gratuita dai comuni ma con l'obbligo implicito o comunque morale, di mantenere decorosamente gli impianti , molto spesso aperti anche ad un vasto pubblico che non conosce questi aspetti.


Certo, i capitolati di concessione recitano che le manutenzioni straordinarie sono a carico del concedente ma per le manutenzioni ordinarie ci si tira giustamente su le maniche e si fa quello che si può.

Ma se gli artigiani non hanno tempo, o sono troppo cari? Risposta: ci pensiamo noi, i Grandi atleti rosedini. E visto che gli allenamenti in questo periodo di caldo gli fanno un baffo, hanno deciso fra una pausa e l'altra degli stessi di prendere pennello e attrezzi e di dare una bella lucidata ai serramenti, ovviamente esclusivamente in rosso Roseda della LORO sede sociale! Cos'altro dire se non un ...grazie Grandi rosedini!!!

Deposti i pennelli e indossati i pattini passiamo a domenica scorsa a Uboldo per la tappa del CNO e CNO-plus dove gli artisti... opss gli atleti, si sono ancora ben distinti con tutto il resto della squadra. Un bel decimo posto nella classifica delle società presenti ha coronato ulteriormente i singoli successi individuali.

La categoria Allievi, oramai un team agguerrito all'interno dell'intera squadra, si è presentata in gruppo nei risultati della 500m sprint con Giulia Bellani 4a, Elli Matilde 7a, Zanier Martina 9° e via via le altre compagne. Meno di squadra il risultato della 5000m a punti ma con lo splendido risultato di Matilde Elli terza, posizione che le ha fruttato anche il terzo podio nella classifica combinata; peccato anche per delle cadute per fortuna senza gravi conseguenze, ma che hanno inciso sul risultato.
Anche il loro compagno categoria Allievi Pozzoni Andrea in ottima performance con il 10° nella corta ed il 7° nella lunga ha raggiunto un bel podio nella combinata. Nella categoria Ragazze una brava Nina Corradini, che sicuramente ambiva a posizioni migliori di sua pertinenza, chiude i risultati al 13° nella 300m sprint e al 16° nella 3000m a eliminazione.

Unico rappresentante Ragazzi 12 e portabandiera del podio Roseda da inizio stagione Christian Vignazza ottiene un terzo podio CNO grazie a una 3a e 6° posizione nelle singole gare di categoria. Forse non di rilievo a livello assoluto ma considerevoli viste le 72 partecipanti nella numerosissima categoria Esordienti femmine il 12° e 13° di Nina Corradini seguita il parallelo da Giorgia Stetco con il 20° e 21°.
Infine la loro compagna Passoni Alessandra da metà classifica incomincia a prender gusto alle gare del circuito, vedendosi riconoscere l'ambita maglia di Canguro, titolo che premia il miglior salto di risultato rispetto alla gara precedente. Giovanissimi ancora in ombra, ma è solo questione di tempo visto l'impegno di atleti e allenatori anche in questa giovane categoria.
Comunicato stampa
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco