Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 305.726.127
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 16/07/2019

Merate: 17 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 12 µg/mc
Lecco: v. Sora: 9 µg/mc
Valmadrera: 9 µg/mc
Scritto Martedì 09 luglio 2019 alle 14:40

I sindaci neo eletti incontrano il presidente Attilio Fontana

Questa mattina il governatore della Lombardia Attilio Fontana ha incontrato i sindaci neo-eletti nella tornata di maggio.
La seduta si è tenuta presso la sede della Regione e ha visto la presenza di diversi borgomastri della nostra provincia tra cui Massimo Panzeri di Merate, Alessandro Milani di Airuno, Alessandra Hofmann di Monticello, Giancarlo Valsecchi di Erve, Antonio Pasquini di Casargo.

L'incontro è stata l'occasione per incontrare il presidente Fontana, ricevere gli auguri di buon lavoro e tornare a parlare della tanto auspicata autonomia.

Massimo Panzeri, Attilio Fontana, Alessandra Hofmann e Alessandro Milani


"Quello del sindaco e' un lavoro esaltante, gratificante e allo stesso tempo molto difficile. Mi fa piacere vedere tra di voi tanti giovani e molte donne". Il presidente della Regione, Attilio Fontana, si e' espresso cosi' nel rivolgersi, oggi nella sede della Regione, a 300 neosindaci della Lombardia, eletti qualche settimana fa e invitati a Milano dal governatore per un saluto e un augurio di buon lavoro. All'iniziativa, ideata dal presidente Fontana, erano presenti anche il presidente del Consiglio Regionale, Alessandro Fermi, e il presidente di Anci Lombardia, Virginio Brivio, sindaco di Lecco. "Uno dei complimenti che piu' mi fa piacere - ha aggiunto Fontana - e' quando mi sento dire di essere bravo perche' 'si vede che ho fatto il sindaco', per questo vi dico che potete sempre contare su di me e piu' in generale sulla Regione". "Il vostro - ha proseguito il presidente rivolgendosi ai 'primi cittadini'- e' un impegno importante e complesso, fortunatamente sembra che in questi ultimi periodi le cose stiano un po' migliorando e che ci sia qualche risorsa economica in piu' per compiere interventi a favore della vostra comunita'". Un ultimo accenno il presidente Fontana lo ha rivolto all'Autonomia: "Se diventasse realta', contrariamente a quanto qualcuno artatamente e ostinatamente vuol far credere, nessuno ci 'rimetterebbe', anzi, tutti, nell'intero Paese, godrebbero di benefici che renderebbero piu' agevole il compito dei sindaci e piu' in generale la vita dei cittadini"
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco