Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 306.009.426
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 16/07/2019

Merate: 17 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 12 µg/mc
Lecco: v. Sora: 9 µg/mc
Valmadrera: 9 µg/mc
Scritto Mercoledì 19 giugno 2019 alle 17:41

Bernareggio: insediato il consiglio comunale, via Dante già calda

Consiglio comunale d'insediamento anche per Andrea Esposito e la sua lista Bernareggio per Tutti, che giovedì sera ha ufficialmente inaugurato il nuovo corso con l'elezione delle tradizionali cariche previste dal regolamento nell'assise di apertura. Dopo il consueto giuramento sulla Costituzione da parte del sindaco, e il discorso di apertura del sindaco Andrea Esposito (che ha dichiarato apertamente e senza mezze misure, in un passaggio particolarmente delicato, come la lista sfidante abbia superato il limite del rispetto in alcuni frangenti della campagna), il consiglio comunale ha visto prima l'elezione della commissione elettorale, composta dagli effettivi Gianluca Piazza, Tommaso Limonta e Maria Brambilla. Quindi dei loro supplenti, in Marco Destro, Vincenzo Gerli e Vincenzo Bannino. Lo schieramento di opposizione, nel frattempo, dopo la corsa "in gruppo" alle elezioni, si è diviso in due anime consiliari.

Andrea Esposito nel discorso d'insediamento

Sulla falsa riga di quanto avvenuto già cinque anni fa, la lista di centrodestra ha deciso di "viaggiare" con due "linee" distinte nella prossima legislatura. Da una parte ci sarà infatti il gruppo di Vita Nuova per Bernareggio e Villanova, erede diretto della lista candidata alle elezioni; dall'altra giostrerà la Lega, con Stefano Tornaghi nuovamente unico rappresentante del carroccio. Naturalmente, sempre e comunque in sinergia con il gruppo Vita Nuova. Durante l'assise sono inoltre stati eletti i neo capigruppo, con Daniele Zangheri, Emanuela Baio e Stefano Tornaghi che rappresenteranno le rispettive compagini. Dal canto suo l'opposizione non ha perso tempo, e già nel corso della seduta, con l'esponente di turno, Marco Besana, ha richiesto per iscritto la convocazione di un consiglio comunale straordinario per "conoscere cosa intenda fare il Comune per le famiglie di via Dante, da 3 anni costrette a vivere fuori dalla loro casa". Un'azione che non è certo cascata come un fulmine a ciel sereno, dal momento che è stata un cavallo di battaglia della lista perdente per gran parte dell'intensa campagna elettorale.

Nella comunicazione è stata chiesta anche la presenza di Enrico Boerci, presidente di Brianzacque, società che gestisce le fognature di Bernareggio, alla quale la perizia tecnica del TAR ha attribuito il 40% di responsabilità per l'evento. Alla proposta, in coda all'intervento di Besana, ha aderito anche Tornaghi. Al riguardo Esposito si è detto concorde alla convocazione di un consiglio specifico per la trattazione dell'argomento, per rendere anche la cittadinanza partecipe e consapevole dello stato attuale della vicenda, per la quale a settembre è prevista la prossima udienza. Atteso dunque nel breve termine il prossimo consiglio comunale.

M.L.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco