Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 306.022.723
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 16/07/2019

Merate: 17 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 12 µg/mc
Lecco: v. Sora: 9 µg/mc
Valmadrera: 9 µg/mc
Scritto Venerdì 07 giugno 2019 alle 15:28

Cornate: il primo Consiglio Comunale del sindaco Colombo

È durato poco più di un'ora il primo consiglio comunale del neo eletto sindaco Giuseppe Felice Colombo. A 10 giorni dallo spoglio, che aveva decretato vincitore Colombo con il 60% delle preferenze sull'altro candidato Gabriele Beretta (presentatosi con la lista "Insieme si può"), la nuova composizione dell'assemblea consigliare si è mostrata ai cittadini per la prima volta.

Tanti sono i volti che già erano presenti nella precedente legislatura: dalla lista vincente ricordiamo lo stesso Sindaco, che copriva il ruolo di consigliere delegato, il Sindaco uscente Fabio Quadri, il vicesindaco Antonio Vincenzo Viganò, gli assessori Luca Gerlinzani, Maria Cristina Teruzzi e Annamaria Arlati, mentre dei consiglieri solo Beatrice Cogliati è riuscita a farsi riconfermare. Dalla compagine della lista "Insieme si può" abbiamo ritrovato i consiglieri Andrea Panzeri e Francesca Alessandra Riva. Alle nuove "postazioni" si sono invece seduti, per quanto riguarda la lista di maggioranza: Rosanna Pirola, Stefano Nava, Gianluca Quadri, Natalino Borsa, Melissa Ferro e Nicolò Granatiero.

Annamaria Arlati e Maria Cristina Teruzzi

Per la lista di minoranza troviamo invece il candidato sindaco Gabriele Beretta, Gloria Quadri e Morena Radavelli. In apertura di assemblea, dopo aver risposto all'appello, presentandosi al folto pubblico, i nuovi consiglieri eletti hanno convalidato la propria elezione.

Antonio Vincenzo Viganò



"Volevo ringraziare tutti i cittadini che hanno partecipato alle elezioni del 26 di maggio e che hanno scelto di dare fiducia a questo consiglio comunale che si presta ad amministrare la città per i prossimi 5 anni" ha detto il neo Sindaco Colombo, dopo aver fatto il giuramento di osservare lealmente la Costituzione italiana, "volevo ringraziare in modo particolare i consiglieri che sono qui seduti e hanno avuto la voglia e il coraggio di proporsi e di candidarsi per cercare di dare un contributo fattivo e positivo sulle scelte che verranno effettuate dall'Amministrazione comunale".

Fabio Quadri

Successivamente il Sindaco ha comunicato i componenti della nuova Giunta comunale: Antonio Vincenzo Colombo ricoprirà anche per i prossimi 5 anni la carica di Vicesindaco, oltre ad essere stato nominato assessore ai lavori pubblici, al patrimonio edilizio comunale, all'ecologia e alla protezione civile; Fabio Quadri è stato nominato assessore all'urbanistica, all'edilizia privata, ai trasporti, alla viabilità e alla qualità; Annamaria Arlati è stata riconfermata assessore allo sport, alla partecipazione e pari opportunità, al turismo e alla cultura; Luca Gerlinzani ricopre nuovamente il ruolo di assessore all'informatizzazione, Urp, commercio e attività produttive; Maria Cristina Teruzzi è stata nominata assessore alla famiglia e alle politiche sociali e all'istruzione.

Luca Gerlinzani


I consiglieri di maggioranza Nicolò Granatiero, Melissa Ferro, Natalino Borsa, Beatrice Cogliati, Gianluca Quadri, Stefano Nava e Rosanna Pirola

Tre, anche per questo mandato, sono i gruppi consigliari presenti all'interno dell'assemblea: la lista civica di centrodestra (a cui appartengono Maria Cristina Teruzzi, Rosanna Pirola e Stefano Nava) guidata dall'assessore Fabio Quadri, la Lega guidata dalla consigliera di maggioranza Beatrice Cogliati, partito di cui fan parte Antonio Vincenzo Viganò, Annamaria Arlati, Gianluca Quadri, Natalino Borsa, Melissa Ferro e Nicolò Granatiero e la lista civica "Insieme si può" guidata da Gabriele Beretta, a cui aderiscono tutti gli altri consiglieri di minoranza Gloria Quadri, Andrea Panzeri, Francesca Riva e Morena Radavelli.

I consiglieri di minoranza Gabriele Beretta, Gloria Quadri, Andrea Panzeri, Francesca Riva e Morena Radavelli

"Vorrei ringraziare tutti i presenti ed i votanti del comune di Cornate" ha detto il consigliere di minoranza Gabriele Beretta, "non volevo entrare in questa polemica, però come al solito vi presentate alle elezioni come una lista unita e poi vi dividete in due gruppi consigliari così avete due pagine sul giornalino e così via...questo secondo me non è molto corretto, se ci sono due gruppi presentatevi con due gruppi."



Il Sindaco Giuseppe Felice Colombo


"Vorrei richiamarmi un po' sulla Costituzione della Repubblica, visto che il Sindaco ha giurato. La nostra Costituzione è stata fatta da chi si è sacrificato e chi ha fatto la Resistenza, quindi se noi giuriamo su questo documento dobbiamo avere a mio modo di vedere un po' più di rispetto per il 25 aprile o per il giorno della memoria. È un suggerimento: possiamo lavorare benissimo insieme per festeggiare questi due giorni da un punto di vista più istituzionale. E anche per il giorno della memoria potremmo coinvolgere di più le scuole o la biblioteca, per far capire meglio ai bambini cosa sia successo".

Gabriele Beretta

Beatrice Cogliati

L'intervento del capogruppo di minoranza è continuato dando un suggerimento alla giunta sull'orario della convocazione del consiglio comunale, chiedendo al Sindaco di spostarlo dalle 18 alle 21 per permettere ai cittadini di parteciparvi più attivamente.
"Io vi auguro un buon lavoro", ha detto in conclusione Beretta, "noi saremo propositivi, non siamo qua per votare sempre no. Ho notato negli ultimi consigli comunali un po' di arroganza, vorremmo un clima un po' più collaborativo, anche perchè se siamo qui abbiamo una Costituzione che ci permette di essere qui a confrontarci". "Ringrazio i consiglieri per la fiducia e per avermi rieletta come capogruppo per la Lega" ha detto Beatrice Cogliati, "nonostante siano stati costituiti due gruppi diversi negli anni passati abbiamo sempre lavorato come un unico gruppo. Sono convinta che questi altri 5 anni si lavorerà altrettanto bene. Buon lavoro a tutti".

La nuova Giunta comunale

"Anche io vorrei ringraziare tutti i cittadini che hanno voluto rinnovare la fiducia all'amministrazione uscente" ha poi detto l'assessore Fabio Quadri, "noi abbiamo costituito due gruppi così come è stato anche nelle legislature precedenti. Ciò comunque non cambia perchè anche all'interno delle commissioni contano quanti cittadini si rappresentano e non quanti gruppi ci siano in quel momento. Io ho fatto due mandati e credo che il mandato precedente sia stato abbastanza facile come rapporti tra maggioranza e opposizione, non credo ci sia stata arroganza anzi io mi ricordo una certa arroganza quando ero all'opposizione.Per quanto riguarda gli orari garantisco che farlo alle 21 non cambia assolutamente niente, perchè abbiamo fatto degli esperimenti, le persone erano sempre le stesse. Tutto ciò è colpa della disaffezione alla politica, si fa fatica a trovare candidati, facciamo fatica a trovare gli scrutatori anche se vengono pagati; questa disaffezione fa si che al consiglio ci sia sempre meno gente, anche se il consiglio lo si fa alle 21. La scelta di farlo alle 18 è per le eventuali richieste che sono state fatte al personale del comune di doversi fermare, almeno non dovevano tornare qui apposta. Auguro a tutti voi un buon lavoro e soprattutto al Sindaco che avrà avanti a se 5 anni difficili soprattutto dal punto di vista personale".

Anche i consiglieri di minoranza Andrea Panzeri e Francesca Riva hanno voluto dire due parole al pubblico presente: "mi rivolgo a chi ci ha votato o ha fatto parte della lista. Il risultato è evidente ma ci ritroviamo soddisfatti per quanto abbiamo fatto" ha detto Panzeri, "è stato un percorso positivo per i contenuti, le modalità e l'atteggiamento, vi invito a non perdere quanto di buono abbiamo seminato. Mi auguro che ai consigli e in commissione ci sia più partecipazione da parte dei consiglieri di maggioranza". Su questo punto è tornata anche la consigliera Riva, criticando la maggioranza per non aver partecipato al dibattito in assemblea e chiedendo alla Giunta di provare a spostare la convocazione del consiglio alle 21 anche per i consiglieri che a volte non riuscivano a parteciparvi.

Andrea Panzeri

La seduta è continuata con altri tre punti "burocratici": è stata nominata, mediante votazione tra gli eletti, la commissione elettorale, composta da Fabio Quadri, Gabriele Beretta e Gianluca Quadri, con Rosanna Pirola, Morena Radavelli e Annamaria Arlati come sostituti. Mediante la stessa modalità di voto è stata eletta la commissione comunale per la formazione degli elenchi dei giudici popolari, composta da Maria Cristina Teruzzi e da Andrea Panzeri. Come ultimo punto è stato votato, favorevolmente da tutti i presenti, il punto in merito agli indirizzi per la nomina e la designazione dei rappresentanti del Comune presso enti, aziende e istituzioni.
B.F.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco