Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 354.932.521
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 25/09/2020

Merate: 8 µg/mc
Lecco: v. Amendola: < 2 µg/mc
Lecco: v. Sora: < 2 µg/mc
Valmadrera: 3 µg/mc
Scritto Mercoledì 05 giugno 2019 alle 08:46

Padernese pattinaggio: pioggia di medaglie per gli atleti

Finalmente un clima estivo ha allietato le fatiche dei pattinatori della ASD PADERNESE che accompagnati da Umbertina Ravasi hanno raggiunto WOERGL nel Tirolo per la 7^ tappa del 2019 di Coppa Europa, circuito destinato ai migliori pattinatori del mondo.
Una pattuglia di 9 atleti ha dato battaglia quindi in terra austriaca raccogliendo successi e consensi da parte dei tecnici stranieri e del competente pubblico presente.

I più piccoli del gruppo sono stati quelli che hanno raccolto di più: LUCA GOSTANTINI nella categoria 10 anni ha ottenuto due splendide vittorie e un argento aggiudicandosi con margine la classifica combinata. Ancora meglio del fratello la giovane GAIA GOSTANTINI nella categoria 12 anni ha fatto sue con autorità tutte e tre le gare in programma, vincendo ovviamente anche la classifica combinata.

Nella categoria cadets JULIA BEDON ha dovuto faticare moltissimo per rispondere ai veementi attacchi che le venivano da ragazze perlopiù quattordicenni provenienti da tutta Europa. Julia dopo un bel 4° posto nella sprint ha patito molto l'atteggiamento aggressivo delle avversarie. Conclude comunque 6^ in combinata, una buona prestazione, anche se in terra straniera Julia è abituata solo alle vittorie.

Nella categoria youts MICHELE MERLINI ha cominciato male proprio nella gara più adatta alle sue caratteristiche, cioè la 500 sprint. L'emozione gli ha giocato un brutto scherzo e con una partenza falsa nella qualifica e un'altra nei quarti di finale ha dovuto abbandonare la gara anzitempo. Non domo si è ampiamente riscattato nelle altre gare, le più difficili per lui, ottenendo nel complesso un ottimo 6° posto in combinata.

Tra le junior femmine un terzetto a difendere i colori granata: GIULIA CORSINI ha collezionato 4 medaglie d'argento sempre alle spalle della statunitense Stoddard Corie, diciottenne professionista che alterna allenamenti in patria con lunghissimi periodi in terra tedesca, accasata al team Arena Geisingen che, grazie alla fantastica struttura e alle disponibilità finanziarie, supporta economicamente talenti da tutto il mondo. Bene quindi per la nostra Giulia che deve fare i salti mortali tra scuola e allenamenti essere riuscita a contrastare questa stella nascente del pattinaggio mondiale.
Molto bene hanno fatto anche le due compagne di categoria: ALICE DONGHI ha ottenuto i migliori risultati nelle gare brevi, mentre SARA BERNIZZONI nelle gare sulla distanza. Hanno concluso rispettivamente 6^ e 7^ della classifica combinata con grande soddisfazione dei tecnici.

Nella pari categoria maschile un rinato MARCO BEDON ha dato spettacolo nelle gare sprint aggiudicandosi con una prodezza tecnica la 500m e giungendo secondo per un niente nella 1000m. Sua la combinata dedicata ai velocisti. Ma Marco ha dato spettacolo anche nelle gare di fondo ottenendo due piazze d'onore alle spalle del Campione Europeo Sejpal Zdenek in gara per la Repubblica Ceca. Complessivamente la piazza d'onore nella combinata generale fa ben sperare per il proseguo della stagione.
Bene anche il compagno IVAN SANITA' che ha corso belle gare, mancando forse un po' nella convinzione di poter fare meglio. Si aggiudica comunque un 5° posto complessivo.

La trasferta è stata quindi un grande successo per la compagine padernese e una buona occasione di confronto internazionale in funzione di una continua crescita dei giovanissimi atleti.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco