Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 358.661.119
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 20/10/2020

Merate: 36 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 24 µg/mc
Lecco: v. Sora: 19 µg/mc
Valmadrera: 18 µg/mc
Scritto Venerdì 31 maggio 2019 alle 11:26

Merate: confermate le indiscrezioni sulla Giunta. Primo consiglio comunale l'11/06

Come da indiscrezioni la squadra che è andata a comporre la giunta di Massimo Panzeri è confermata. Sarà ufficializzata nel corso del primo consiglio comunale che si terrà il prossimo 11 giugno, parecchio in là rispetto alle elezioni causa indisponibilità del palazzo per via di numerosi eventi serali. In quella data saranno anche distribuiti gli incarichi ai consiglieri delegati.

Fiorenza Albani, Giuseppe Procopio, Massimo Panzeri, Andrea Robbiani, Franca Maggioni, Alfredo Casaletto


Il sindaco Massimo Augusto Panzeri ha avocato a sé il lavori pubblici "sono un nostalgico e sono rimasto fedele ai vecchi amori" (con chiari riferimento al suo incarico nella prima legislatura Robbiani). Si occuperà anche di sicurezza, cimiteri, protezione civile e intratterrà in prima persona i rapporti con l'azienda ospedaliera quale "segno dell'attenzione verso l'ospedale. Sarà una sfida così vedremo se fra cinque anni l'ospedale sarà valorizzato come è nel nostro programma oppure sarà smantellato come prevedono le più fosche previsioni". Il vicesindaco sarà Giuseppe Procopio "un titolo conquistato sul campo", che si occuperà dello sviluppo del territorio dunque dell'urbanistica, del commercio, dell'agricoltura e delle attività produttive. Alfredo Casaletto sarà deputato invece alla programmazione economica e finanziaria con delega allo sport, occupandosi del reperimento delle risorse necessarie anche con formule innovative e poco utilizzate. Ad Andrea Robbiani "che scalpita per tornare in campo" andranno l'ambiente e l'innovazione tecnologica, dunque l'ecologia, l'arredo urbano, il verde pubblico, la smart mobility. Una particolare attenzione sarà dedicata alla comunicazione ai cittadini e a far sì che i vari servizi pubblici siano fruibili nel miglior modo possibile.
Per la promozione turistica e culturale della città ci si avvarrà dell'apporto di Fiorenza Albani, già consigliere provinciale, sviluppando eventi e manifestazioni che coinvolgano non solo il centro ma anche le frazioni così da incentivare la ripresa del commercio locale. Infine Franca Maggioni, nuova alla sfera politica se si esclude l'esperienza di difensore civico all'epoca della giunta Robbiani quando ancora questa figura esisteva ancora, a cui è stata affidata la delicata delega al sociale, famiglie, istruzione nell'ottica di un'attenzione elevata alle fragilità delle fasce deboli. L'appuntamento è dunque per l'11 giugno nella sala consigliare di Palazzo Tettamanti, alle ore 21 per l'investitura cui non sarà presente il Prefetto di Lecco, dr. Michele Formiglio, che ha comunicato come non sia prassi partecipare a tali cerimonie di insediamento.

Articolo correlato:

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco