Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 382.185.862
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 02/03/2021
Merate: 47 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 34 µg/mc
Lecco: v. Sora: 31 µg/mc
Valmadrera: 33 µg/mc
Scritto Domenica 19 maggio 2019 alle 14:45

Cernusco: campionati provinciali di atletica, si distinguono i ragazzi ''di casa''

Campionati provinciali bagnati, ma ugualmente ricchi di buone prestazioni, quelli svoltisi a Cernusco Lombardone sabato 18 maggio per le categorie Ragazzi e Cadetti. Gli atleti di casa hanno tutti dato il meglio di sé migliorando i loro tempi e misure.
Nelle gare di velocità Cadetti, a soli 2 centesimi dal titolo Matilde Gervasoni, seconda negli 80 mt dopo un entusiasmante arrivo al fotofinish. Migliora il proprio personale negli 80 mt anche Giacomo Brambilla. Buoni i risultati della categoria anche nelle distanze lunghe, con l’8^ e 13^ posizione di Luca Biraghi e Andrea Fumagalli e l’11^ e la 19^ di Francesca Pirovano e Alice Bianchi nei 1000 mt.


Matilde Gervasoni sul secondo gradino del podio

Nei concorsi, ad un passo dal podio il cadetto Fausto Veronesi che ha terminato in quarta posizione la sua prima gara in assoluto di salto triplo e 14° posto nel salto in lungo per Laura Confalonieri alle prime esperienze nella disciplina.
Nella categoria Ragazzi bravissimi gli atleti impegnati nei 1000 mt a partire dal 6° posto di Elisa Pozzoni e il 23° di Zoe Amato, al primo anno di categoria e al suo battesimo sulla distanza lunga. Contenti anche Simone Brivio e Lorenzo Passavanti, rispettivamente 6° e 11°, che hanno migliorato di misura i loro tempi, e Alessandro Epifano che ha affrontato per la prima volta una gara lunga.
Nei concorsi hanno stupito Andrea Bianchi e Roberto Colombo che hanno sfoderato la loro grinta sulla pedana del peso terminando la gara 10° e 12°, nonché Ramatou Nonni, unica atleta di casa alla pedana del salto in alto.
I ragazzi del salto in lungo hanno mostrato di avere capacità e ampie possibilità di miglioramento: Pietro Porta ha fatto sua l’8^ posizione con 4.04, seguito da Alessandro Epifano con 3.65. A pochissimi centimetri gli uni dagli altri Lorenzo Pozzoni, Simone Brivio e Simone Passavanti. Grande crescita per il piccolo Desir Milani che, alla sua seconda esperienza in questa disciplina, ha già migliorato nettamente il personale superando di misura la linea dei 3 metri.
Infine, un ringraziamento a genitori, collaboratori e simpatizzanti che con il loro prezioso e infaticabile aiuto hanno contribuito all’ottima riuscita di questa importante manifestazione.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco