• Sei il visitatore n° 476.430.482
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 17 maggio 2019 alle 15:53

Lomagna: al cdi ''Corte Busca'' la mostra di fotografie originali autografate

In questi giorni è in corso presso il centro diurno anziani “Corte Busca” di Lomagna una mostra di circa cinquecento fotografie originali autografate che raffigurano personaggi del mondo politico, religioso, dello sport, della musica e dell’intrattenimento. I cimeli esposti costituiscono solamente una piccola parte del patrimonio collezionistico di Pierangelo Besana il quale, in amicizia col responsabile della struttura Maurizio Volpi, ha messo a disposizione i propri “tesoretti” e il proprio tempo facendo da guida.

Da una parte, attraverso questa proposta inedita, abbiamo cercato di ricreare un centro culturale proponendo un’immagine diversa, più positiva, del centro combattendo lo stereotipo di luogo di dolore. Dall’ altra le fotografie esposte sono per i nostri ospiti uno strumento eccezionale in quanto suscitano forti stimoli cognitivi” ha dichiarato Volpi.

All’inaugurazione, che si è svolta pro forma con l’immancabile taglio del nastro, ha partecipato anche il vicesindaco Emma Mantovani che, come ricordiamo, durante l’incontro del 30 marzo si era già offerta come volontaria del centro a fine mandato, dopo la pausa estiva.
Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):
L’esperimento ha già dato i suoi frutti: ci sarà una replica analoga in autunno e si cercheranno altre proposte culturali da mettere in campo con continuità. “Affiancati dalla futura amministrazione cercheremo persone e volontari con qualche passione che vogliano “mettersi in mostra”, a loro saranno concessi gratuitamente gli spazi di Corte Busca” ha preannunciato Volpi, sempre nell’ottica di aprire la struttura agli esterni per renderla sempre più un luogo di cultura, condivisione e partecipazione.

Chiunque volesse visitare la mostra, allestita negli spazi e nei saloni della corte, può recarsi in loco dalle 9.00 alle 19.00 con ingresso libero fino a domenica 19 maggio.
D. M.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco