Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 305.399.511
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 12/07/2019

Merate: 21 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 16 µg/mc
Lecco: v. Sora: 18 µg/mc
Valmadrera: 14 µg/mc
Scritto Mercoledì 15 maggio 2019 alle 17:14

Pattinaggio: i risultati della Padernese al Trofeo La Torr

Un tiepido sole ha consentito il pieno svolgimento del prestigioso Trofeo La Torr, ben organizzato dagli appassionati Dirigenti della Rotellistica Roseda Merate. Nonostante qualche defezione pre-campionato (dal 16 maggio Campionati Italiani Pista a Noale VE) un folto gruppo di atleti Padernesi ha onorato la seconda tappa del Circuito CNO.

Tra i giovanissimi bel progresso di Lorenzo Battù 21^ nella 130m sprint alla sua seconda gara.
Nel foltissimo gruppo delle esordienti femmine, sempre almeno un centinaio, le 4 rappresentanti padernesi combattono con grinta: Giulia D'Arienza, Elisa Viscardi, Aida Ciurleo e Asia Bailo sono volonterose e mai dome spingendo fino all'ultimo metro. Asia riesce anche a raggiungere la 14 posizione in combinata, ottimo risultato.

Nella pari categoria maschile lottano Francesco Di Martino e il talentuoso Luca Gostantini, entrambi con buone capacità tecniche devono farsi "le ossa" al primo anno di categoria.

Tra le R12 ottimo 3° posto per Gaia Gostantini che mette in luce le sue cristalline doti di fondista. Anche Emma Facoetti lotta con impegno in una categoria con tante ragazzine talentuose.

Ottimo "motore" anche per Diego D'Arienzo, che si ferma purtroppo ancora ai piedi del podio, ma fa passi avanti tangibili nella conduzione tattica delle gare a punti.

Nella categoria ragazze Julia Bedon, danneggiata nella finale sprint da una palese partenza falsa non rilevata, rimonta dalla 6^ alle 2^ posizione a 3 centesimi dalla vittoria. Molto bene Elisa Giudice 11° nella gara sprint e 32° posizione per Sara Vezzoli. Lottano come leoni Riccardino Baietta e Tommaso Mascazzini che si collocano per ora intorno alla 20^ posizione, sempre però con gare coraggiose.

Tra gli allievi le maggiori soddisfazioni per i coniugi lecchesi Gianni Peverelli e Umbertina Ravasi: Michele Merlini vince la gara sprint e Gabriele Baietta conquista la 5000 a punti e anche la combinata. Ottima prestazione anche per Gionata Ripamonti, 8° nella 5000m a punti.

Tra le juniores due 4^ posti per Alice Donghi e doppio podio per Sara Bernizzoni 2^ nella gara sprint e 3^ nella 5000 a eliminazione; questi bei risultati le consentono di indossare la maglia da leader del CNO plus. Nei maschi 3^ e 4^ posizione per Michael Colangelo.

Nella massima categoria Sara Fossati ottiene l' 8° posto e buon 9^ posto per suo fratello Leonardo. Riccardo Troiano 13^ nella gara sprint. Come sempre combattivo fino all'ultimo metro il bravissimo Paolino Silva ottiene il 5^ posto nella 7500 m ad eliminazione.

Nella speciale classifica per sodalizi  ottima 4^ posizione sulle 33 società presenti.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco