• Sei il visitatore n° 476.437.380
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 11 maggio 2019 alle 15:24

Cernusco: sono tornate le Curoniadi con la 23esima edizione. Tantissimi alunni in gara

E' toccato a Beatrice e Riccardo, due alunni di quinta elementare di Montevecchia, accendere quest'anno la fiaccola delle Curoniadi. Una 23esima edizione, che si è svolta nella mattinata di sabato 11 maggio, come da consuetudine presso il centro sportivo cernuschese, che ha dovuto vedersela con qualche nuvola di troppo, pur senza lasciarsi abbattere. Lo spirito con cui i giovani hanno gareggiato nella corsa e in altre discipline dell'atletica, come il lancio del vortex, è stato come sempre carico di entusiasmo e determinazione.

Il dirigente scolastico Antonio Cassonello

A destra il presidente delle Curoniadi Luigi Arlati

Questo è stato dimostrato anche dalle urla di incitamento e le ''ola'' che hanno in qualche modo inaugurato questa 23esima volta delle Curoniadi, organizzate come sempre dall'Istituto scolastico in collaborazione con la Polisportiva e le Amministrazioni comunali di Cernusco, Montevecchia, Osnago e Lomagna.
Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):
Quattro anche i colori in gara: rosso per i giovani montevecchini, giallo per gli osnaghesi, verde per gli studenti di Lomagna e azzurri i cernuschesi.

I volontari della Polisportiva Cernuschese

Ad aprire la manifestazione, oltre ai sindaci dei quattro Comuni, accompagnati dai rispettivi consiglieri delegati allo sport, è toccato come sempre al presidente delle Curoniadi Luigi Arlati, il quale si è augurato che anche questa volta la manifestazione sia un'occasione, per gli studenti, di condividere con i propri compagni un momento, prima ancora che competere con loro.

A quelle del presidente Arlati si sono aggiunte le parole del sindaco di Montevecchia, Franco Carminati, il cui pensiero è andato alla scomparsa del giovane Omar Gabr. Al 17enne, prima dell'inizio delle gare, è stato dedicato un minuto di silenzio.
A.S.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco